Te la ricordi la schedina? Io si!

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Un rito. Un rito che vedeva, fin da quando ero piccolo, papà accompagnarmi al tabacchino per tentare la fortuna e sperare, ogni fine settimana, in una vincita che potesse realizzare sogni…. Il rito si ripeteva ogni settimana del campionato.non erano diversi solo i temp, i giocatori e le partite…. Si continua a leggere…

Cambio Tv e poi cellulare…

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Cambio TV e poi cellulare.. o meglio, più corretto sarebbe dire che saremo tutti costretti a cambiare i televisori attuali (o munirli di decoder nuovo per vedere i canali tv) per facilitare l’avvento della telefonia dati veloce. Non mi credete? Eppure è proprio così! Il passaggio al Dvb-T2 è suggerito anche dalle continua a leggere…

Che il futuro sia con te…..

Puoi leggerlo in: 3 minuti
Sono confuso. Riflettevo su alcuni aspetti di questo percorso sin qui fatto… Da bambino, specie quando ci si arrabbia, si è soliti dire… “quando sarò grande….” E’ una sorta di prefisso a tutte quelle frasi dettate principalmente dall’incoscienza, dal desiderio di crescere più velocemente di quanto normalmente avviene… un pò continua a leggere…

Presepe 2016

Puoi leggerlo in: 1 minuto
Sarà il meteo di questi giorni e l’abbassamento delle temperature… Sarà l’avvento della neve a quota bassa… sebbene sia ancora ottobre, il pensiero al prossimo presepe si fa sempre più forte. Ogni anno cerco una caratteristica che lo renda unico, particolare e per l’edizione di questo anno ho già una continua a leggere…

Vitalizi vs supplizi….

Puoi leggerlo in: 7 minuti
ATTENZIONE QUESTO POST NUOCE GRAVEMENTE ALLA SALUTE. SCONSIGLIATA LA LETTURA  A CHI GODE DI VITALIZI E A CHI VIVE SUPPLIZI…. …oppure, solo se ne avete il coraggio, leggete e magari commentate e/o condividete …e poi non dite che non vi avevo avvisato! Siamo alle solite…la storia non cambia… Ci illudiamo continua a leggere…

Il cammino interrotto…

Puoi leggerlo in: 2 minuti
…dopo una stagione passata a compiere i primi passi trotterellanti… ecco l’autunno… preannuncio d’inverno. Dalla posizione privilegiata in cui mi trovo, vi osservo… Vi guardo e mi chiedo fra me e me quanto tempo ci vorrà per farvi passare questa sbornia di dolore… Cadono le foglie dagli alberi per lasciarsi continua a leggere…

Scusate ma l’italiano?

Puoi leggerlo in: 5 minuti
Scusate ma credo si debbano fare delle riflessioni che vanno oltre la politica, oltre agli interessi degli uni e degli altri…. Stiamo perdendo, come volere generale, gli obiettivi e ci stiamo facendo, per l’ennesima volta, distogliere dai nostri problemi interni per preoccuparci di quelli degli altri! Non sono impazzito, o continua a leggere…

Puoi amarmi comunque?

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Si fa un gran parlare di famiglie, di differenze e si vuole necessariamente catalogare tutto, i modi di dire, di vivere, i sentimenti, le emozioni e si vuole costringere le persone a vivere secondo canoni prestabiliti, come se si dovesse forzatamente essere felici seguendo delle imposizioni che vengono dalla società continua a leggere…

Ipotesi di ricordi di un neonato

Puoi leggerlo in: 3 minuti
 Devo dire la verità… Qui sento si inizia a stare un po’ stretti… Per carità si sta al caldo, cullati, nel morbido ma faccio realmente fatica a muovermi… Forse e il caso che inizi a farmi sentire, a scalciare un pochino…. Ma poi cos’è tutto questo trambusto ora! Prima sdraiati, continua a leggere…

Una battaglia vinta (forse)

Puoi leggerlo in: 1 minuto
Sono lieto che a distanza di alcuni anni si prendano finalmente delle decisioni sensate. Peccato si siano persi degli anni, ma meglio che ci si sia arrivati! Oggi il quotidiano La Stampa (a cui si riferisce l’articolo riportato per la firma di Daniele Mammoliti), mi concede una bella notizia e continua a leggere…