Agli albori di internet…

Quarantanove anni fa, oggi, era un mercoledì. Esattamente mercoledì 29 ottobre 1969. Grazie all’idea geniale di uno studente, tal Charley Kline prende vita il primitivo  collegamento remoto tra due computer. Erano le 22,30, quando quello studente effettuò il primo collegamento remoto tra due computer, fra l’università della California e lo Stanford Research Institute. Il suo tentativo di inviare un messaggio, digitando continua a leggere…

Capricci 2.0

Ora di pranzo. Sala semi piena. Siamo verso fine pasto. I commensali parlano amabilmente del più e del meno quando come un fulmine a ciel sereno, un primo urlo squarcia la quiete con tono crescente… Dopo il primo acuto ne seguono altri con cui lo sconosciuto tenore allieta, loro malgrado, i presenti che inizialmente tentano di resistere alla tortura cominciando continua a leggere…

Oggi mio padre

“oggi mio papà avrebbe fatto 70 anni  😍” questo mi ha scritto una persona dall’animo gentile e dal cuore grande… Mi è rimasto impresso. Ci ho riflettuto e parecchio… Così mi viene da dire che: Ci sono persone che aspettano il proprio padre che torni dal turno estenuante di lavoro per potergli correre al collo, riempirlo di baci e dirgli continua a leggere…

Tette e culi

Indubbiamente, anche in questo blog, ciò che più attira i lettori sono le tette. Fra le statistiche di quanto ho scritto nel tempo, senza dubbio ha un posto di rilievo  “che importanza date alle tette” ma anche con gli altri non si scherza… In realtà quel post non è dedicato a chi decide di mostrare il proprio seno o i continua a leggere…

Cicatrici

Fanno parte di noi. Sono il segno tangibile del nostro vissuto. Spesso cerchiamo di fare di tutto per cancellarle, altre volte invece possono essere vissute come un vanto, come una forma di segno di vittoria (specie se ci ricordano vittorie importanti su cose decisamente sgradevoli…) altre volte sono semplicemente dei segni che il tempo non cancella, che la memoria fatica continua a leggere…

Chi ci mette la faccia, chi le tette…

Si può proprio dire che c’è chi ci mette la faccia e chi ci mette le tette…. Non fate i benpensanti o i puritani/e… Sappiatelo. Anche sabato in piazza ad Aosta, proprio durante un gioco, con famiglie, alla ricerca di termini in una tavolozza (cercando parole con la lettera T) un bambino è riuscito a trovare la parola tette e continua a leggere…

A tavola (scopri le differenze…)

questione di tempi, questione di età o di educazione impartita… la differenza si vede anche a tavola. E forse, forse è proprio questo che mi fa sentire ancora più vecchio… Ragazzi che a tavola vanno con Ipad e, pur essendo in cinque a tavola (fra cui anche una coetanea con cui provare a avere un dialogo), si limitano a giocare continua a leggere…

Viola e Giulio…

 Capita di incontrare nella vita persone e Anime che sanno rapire la tua attenzione e distribuiscono allegria e sorrisi che sanno scaldare il cuore…Viola e Giulio sono proprio fra queste Anime. Sono piccole creature piene di vitalità e curiose del Mondo che le circondano…vivono intensi momenti e poco dopo crollano in un sonno ristoratore fra le braccia di mamma e continua a leggere…

Leggera brezza e mala modi 

 Stamattina a un genitore redarguiva in maniera feroce i suoi due bambini….appena arrivati in spiaggia la minaccia era “o mi ascolti o torniamo subito a casa…” Minaccia ricorsiva è detta con cattiveria totale… Pochi minuti dopo approdava in spiaggia, nella sua postazione poco più in là, la telefonista…  La telefonista è colei che passa tutto il tempo a telefono a continua a leggere…

Il fine settimana Mc papà…

La tristezza del venerdì e dei fine settimana, è notare la consolazione di quei genitori separati che portano la propria prole al Mc. Non me ne abbiano a male coloro che lo fanno ma sono sempre più le persone che ricorrono a questa sorta di inspiegabile quanto tacito punto comune di incontro in cui i genitori scelgono di effettuare, davanti continua a leggere…

Ipotesi di ricordi di un neonato

 Devo dire la verità… Qui sento si inizia a stare un po’ stretti… Per carità si sta al caldo, cullati, nel morbido ma faccio realmente fatica a muovermi… Forse e il caso che inizi a farmi sentire, a scalciare un pochino…. Ma poi cos’è tutto questo trambusto ora! Prima sdraiati, poi seduti, poi sdraiati, poi più aria o meno aria… continua a leggere…

Trasporti e proposte…

 Nel domandarmi quanti siano i politici locali (dai comunali ai regionali) che utilizzano i vari mezzi pubblici per la loro mobilità e sopratutto in vista di un prossimo Consiglio Regionale monotematico (dedicato solo al tema dei trasporti…) mi lancio nel dare qualche proposta… Per esempio: biglietto giornaliero (locale e extraurbano) due tariffe per muoversi senza troppe regole e problemi continua a leggere…

Auguri (e rispetto) a tutte le mamme!

Domenica 11 maggio 2014 Auguri a tutte le mamme (e non solo per la giornata di domenica!) Fate (facciamo) in modo che, anche con un semplice gesto gentile al giorno, ci si ricordi di loro, di quanto hanno fatto e fanno per noi (anche di ciò che a volte non siamo in grado di capire o non siamo interessati a continua a leggere…