Scolaresche in visita

Intanto inizio subito con un grazie. Oggi abbiamo ricevuto, al lavoro, la graditissima visita di una marea di giovani che si sono avvicinati al mondo della radio. Vedere, conoscere e scoprire il nostro mondo è affascinante per gli adulti… immaginiamo anche lo sia per i più giovani. Educati, curiosi, allegri e pieni di domande su un mondo apparentemente conosciuto invece continua a leggere…

A scuola con cellulare

Scatenerò le ire di molte persone… io sono favorevole (con i giusti limiti e specifiche) all’uso di smartphone e tablet in classe…. (e il pensiero va alle lezioni di italiano agli italiani dell’immediato dopo guerra viste in TV in bianco e nero….) In realtà la mia motivazione è testata come studente che ha letto Dante dal cellulare più agevolmente che continua a leggere…

Ma vaffanc… (Ti ho visto!)

In questi giorni si fa un gran parlare delle telecamere che mostrano comportamenti, lo preciso fin d’ora, davvero poco ammissibili e disdicevoli, da parte di alcuni operatori in vari settori. Colpiti sono coloro che ricevono le percosse in modalità fisica ed è innegabile che questo avvenga, viste le eloquenti immagini a cui siamo sottoposti… Ma a differenza della massa che continua a leggere…

#notteprimadegliesami

#notteprimadegliesami Così si vivono negli anni 2000… Dietro al computer alla ricerca di tracce, suggerimenti utili, ascoltare la musica o ripassando online con altre persone… La notte prima degli esami la tensione è altissima… C’è chi la passa torturandosi a studiare, chi cerca di rilassarsi, chi giustamente riposa, chi vive sereno e chi no… La maturità, quella scolastica, e una continua a leggere…