Mr. Parkinson

Egregio Signore, non è con piacere che le scrivo questa lettera, ma d’altra parte avrei dovuto parlarle a quattr’occhi, affrontarla di persona, sopportare quel suo subdolo modo di fare che è quanto c’è di peggio per far perdere la pazienza anche ad un santo, figuriamoci a me. Le scrivo, come può notare, col computer, perché la mia calligrafia s’è fatta continua a leggere…

Per un pelo

Quante volte lo chiamiamo in causa? Te la sei cavata per un pelo… Mancava proprio poco un pelo… Ti ha mancato per un pelo… Tira più un pelo di f…che un carro di buoi… Il pelo. Croce e delizia di uomini e donne di tutte le età! Ma pensateci! Quando si è piccoli/e non si fa altro che ambire ad continua a leggere…