Tattuaggi.ati

Puoi leggerlo in: 2 minuti
“Tattow”. Una storpiatura dell’onomatopea del rumore del legno picchiettato sull’ago per bucare la pelle. Così riportava sul suo taccuino di viaggio il Capitano inglese James Cook, primo europeo approdato a Tahiti nel 1769. Nonostante siano trascorsi oltre quattro secoli, sull’arte dell’incidere la pelle con l’inchiostro, si può dire tutto meno che abbia continua a leggere…

Sior capitano mi stia a sentire…

Puoi leggerlo in: 2 minuti
…ho belle e pronte le mille lire, in prima classe voglio viaggiare su questo splendido mare. È un estratto di una stupenda canzone di Francesco De Grigori dal titolo “Titanic”. Tranquilli vi evito il pistolotto sul l’ennesima figura di merda che ci ha fatto fare il caro buon capitan Schettino… continua a leggere…

Storia… (che si insegue e ripete…)

Puoi leggerlo in: 6 minuti
La storia si ripete… e noi dalla storia non impariamo nulla pare… Come sempre, anche questo scritto, è buttato giù di impeto e mi scuso fin d’ora di eventuali errori e refusi dettati più dalla fretta che dalla cocciutaggine nel non voler rileggere quanto scritto…(e me ne scuso con chi continua a leggere…