Cattiveria gratuita (ne abusiamo?)

Cattiveria gratuita ne abusiamo? Assolutamente si! E la cosa peggiore è che nemmeno ce ne si rende conto! Solitamente si agisce di leggerezza e questa, abbinata all’ignoranza, non fa certo una bella abbinata… anzi! Mi è capitato di essere testimone, una sera, di una combriccola di ragazzi e ragazze che continua a leggere…

Scocciato.

Sono davvero scocciato da tutte quelle persone che anziché rendersi utili quando ce ne può anche essere bisogno (almeno avrebbero l’occasione giusta per dimostrare agli altri che non sanno solo lamentarsi e lagnarsi come i bambinetti dell’età dell’asilo), continuano imperterriti/e le lori nenie lamentose. Anziché aspettare ma ancor peggio pretendere continua a leggere…

Puttana

Strano come titolo vero? Eppure fà ancor più male sentirselo dire, e la cosa è amplificata, specie se si appartiene alle persone sensibili. Apparentemente è una semplice parola, magari insignificante… Lo può essere per chi non comprende o conosce la nostra lingua o non ne conosce coscientemente il significato… Assume continua a leggere…

Bacchettoni

Bacchettoni, ipertensivi, falsamente indignati… No alle tette in tv, siamo inglesi! Ma stiamo scherzando vero? Ditemi che stiamo scherzando vi prego! Un medico che spiega in un programma del mattino come si pratica l’auto palpazione al seno per comprendere se vi sono dei segnali utili per capire per tempo se vi continua a leggere…

Aborto e “perdono”…..

Torno a parlare del tema aborto… Ne avevo già parlato qui e ci ritorno con le notizie recenti… Dunque partiamo con ordine. Wikipedia sul tema apre così:”L’aborto è l’interruzione prematura di una gravidanza con espulsione del feto. Questa può avvenire per cause naturali (aborto spontaneo) o essere provocata artificialmente (aborto provocato o interruzione volontaria della gravidanza).” A questa continua a leggere…

Seno con senno…

Osservate attentamente questa foto e fatelo senza malizia ma con sana e doverosa curiosità. Scoprirete che c’è un qualche cosa di strano che nell’immediato vi sfugge portando il vostro cervello a distrarre la vostra attenzione non sul reale soggetto ma su ben altro… Per quel che mi riguarda, (posso ammetterlo continua a leggere…

Oggi no….

Capitano. Così all’improvviso. Sono le giornate no. Quelle in cui fatichi a soffocare le lacrime e non sai perchè… Capitano. Basta poco. Una parola colta male, l’essere particolarmente sensibili o comunque sentirsi (anche sbagliando) tirati/e in causa e quindi parte subito quel senso di magone…. Ed è interno, è come continua a leggere…

Caro amico ti scrivo

Da tempo non ricevevo una mail così ricca, dettagliata e commovente… Una lettrice mi ha scritto e descritto la sua situazione e ha risposto a una mia curiosità. Ti dico grazie per avermi scritto così tanto e a cuore aperto. Il tema è delicato e per alcuni giorni ho pensato continua a leggere…

Oltre alle tette c’è di più…

Riposto, con estremo piacere, un link a un vecchio post a cui vorrei andaste per darmi la vostra opinione e il vostro parere… Grazie! articolo dal titolo: che importanza date alle tette/

Forse per te lo è…. non per me!

E’ uno strano periodo questo… Spesso mi sento dire cose che posso anche sforzarmi di capire ma che difficilmente corrispondono a ciò che penso e che credo sia corretto (con il senno di poi…) Sempre più sovente mi ritrovo a darmi ragione, o peggio ancora, trovare persone che mi danno ragione. continua a leggere…