Quante storie…

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Già! Quante storie in un ospedale, in un reparto… Quante storie per mangiare… quante perché magari non c’è la tv… quante per mille e mille altri motivi…. In realtà in un ospedale se ne vedono e se ne sentono di tutti i colori… Personalmente posso dire che nell’Ospedale di Aosta continua a leggere…

Ambulanza, buongiorno!

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Sono le 7,10 del mattino. In lontananza suona la sirena di una ambulanza in corsa. Io mi sto risvegliando, nonostante sia in piedi da oltre un’ora e il pensiero non può non andare a chi sta correndo, a chi sta aspettando, a chi sta sicuramente peggio di me ora e continua a leggere…

…e a loro gli auguri?

Puoi leggerlo in: 2 minuti
In queste ore ne ho lette di ogni tipo… C’è chi si lamenta dell’anno passato con post in cui fa resoconti, in cui elenca le difficoltà provate e vissute augurandosi un anno migliore… Personalmente il mio pensiero va rivolto, come sempre contro corrente, a coloro che, specie nei periodi di continua a leggere…

Auguri Mister Sorriso

Puoi leggerlo in: 1 minuto
   Si chiama Patch Adams ed è l’uomo che ha fatto si che il sorriso potesse essere riconosciuto come terapia di supporto negli ospedali… Alleviare i pensieri grigi delle persone malate portando loro un sorriso, è come soffiare via le nuvole e far comparire un variopinto e speranzoso arcobaleno… Quando continua a leggere…