Ciccioni vs Ignoranti

Ciccioni vs Ignoranti. Facilmente etichettabili le persone che appartengono alle due categorie. Per la prima, inevitabile, l’aspetto fisico, per i secondi, forse meno evidente a un primo esame superficiale, quanto producono… Un ciccione, sia esso per volontà, per costituzione, per malattia o per conformazione fisica o altri innumerevoli fattori, è inevitabilmente cosciente di quello che è. Sa perfettamente del suo continua a leggere…

Il Sole arrivava tardi da te…

In questi giorni mi torna in mente quando venivo a trovarti e aspettavamo insieme il Sole, il suo arrivo, prima di ripartire e andare al lavoro… Freddo al mattino, camminavo avvolto prima dai miei pensieri e poi dagli abiti che ricoprivano le mie membra. Varcavo quel cancello e mi sembrava di entrare in qualche cosa di oscuro, di tetro. Un continua a leggere…

Ma tu chi sei?

Era la frase che più diceva da quando era entrata a far parte di quell’istituto. “Ma tu chi sei?”. Così esordiva con ogni persona le si presentasse davanti. A volte si aveva l’impressione che sapesse perfettamente chi avesse davanti a sè, a volte, invece, lo sconforto dava man forte alla realtà dei fatti e agli effetti della malattia che inesorabilmente, continua a leggere…

Dov’è la dignità?

A volte viene naturale chiedersi dove stia di casa la dignità. Il senso di responsabilità sovrasta ciò che invece dovrebbe essere naturale perchè per avere la coscienza a posto ci aggrappiamo egoisticamente a tutto ciò che può permetterci di stare apparentemente bene con la nostra anima, ma ci viene mai il dubbio che ciò che ci fa star bene sia continua a leggere…

Quante storie…

Già! Quante storie in un ospedale, in un reparto… Quante storie per mangiare… quante perché magari non c’è la tv… quante per mille e mille altri motivi…. In realtà in un ospedale se ne vedono e se ne sentono di tutti i colori… Personalmente posso dire che nell’Ospedale di Aosta ci sono tante eccellenze…come indubbiamente delle mancanze. Anzitutto ci vuole continua a leggere…

Abbattimento barriere, per tutti (o quasi….)

Anno 2017. Il mondo della tecnologia va avanti e fa passi da gigante! Stai male? Nessun problema! Vai dal tuo medico! Ecco…. ecco dove può sorgere il problema… Ma andiamo con ordine. Vi avverto questo è un post lungo, per certi versi anche noioso ma che merita di essere letto e riletto più volte per essere capito e compreso… Prendetevi continua a leggere…

Cicatrici…

Erano al bar. Si trovavano spesso li le quattro amiche, compagne di scuola e di una vita passata insieme. “amiche per sempre, amiche per la vita” si erano giurate anni fa. Ora si ritrovavano dopo due anni in cui, per mille vicissitudini, si erano un pò perse di vista e i contatti si erano ratificati, vuoi per i mille impegni continua a leggere…

Quando donare non costa nulla…

27 agosto 2015. Ecco cosa riporta sul tema donazione organi il sito ufficiale del Ministero della Salute. “Nel nostro Paese per la manifestazione della volontà di donare vige il principio del consenso o del dissenso esplicito(art. 23 della Legge n. 91 del 1 aprile 1999; Decreto del Ministero della Salute 8 aprile 2000). Il “silenzio-assenso” introdotto dagli artt. 4 e continua a leggere…

Il cancro non piace alla rete

Il cancro non piace alla rete, o meglio, non gli piacciono le campagne choc create apposta…meglio le campagne chic! Che sciocchi! Così ne parla l’Huffington post in un articolo: New York, Gay Pride 2015. Claudia Ferri, fotografa di scena per Offline (un nuovo programma televisivo in onda su Rai2 su culture e fenomenologie social), coglie in uno scatto due donne che continua a leggere…

Eutanasia

 Altro tema veramente difficile da affrontare… Da anni la discussione è in corso… Ciclicamente torna a galla per poi andare a fondo per un pò e poi riemergere… Personalmente credo che la popolazione sia sufficientemente informata è pronta per prendere una decisione sulla questione. Anziché essere chiamata ad esprimersi su altre vicende (talvolta squisitamente politiche), bello sarebbe se potesse continua a leggere…

Dove eravamo rimasti?

…dove eravamo rimasti? Alcune settimane fa, a causa di vicissitudini di salute che mi hanno allontanato dagli studi, avevo dovuto dare forfait e lasciare il programma radio… Domani mattina, si riprende con grande desiderio e voglia di ricominciare! Sarà sicuramente emozionante perché quando sai fermo per un pò riprendere è sempre emozionante e spiazzante! Sarebbe bello ci foste anche voi continua a leggere…

Chi ben comincia…(ma che sfiga!)

Devo delle spiegazioni a chi mi ha visto e sentito con comparizioni sporadiche in questo inizio anno travagliato… (non che la cosa interessi a molte persone direi…) Dunque, credo di poter affermare, senza timore di smentita alcuna, che questo si possa definire un vero e proprio annus horribilis (e notate bene siamo soltanto all’inizio…) La qualifica di ragioniere si presta per continua a leggere…

Benvenuto al Parini…

A forza di mandarmici… Qualche anima pia ci è riuscita! Diciamo che (vi avverto!) il prossimo/a che a capodanno di quest’anno avrà la sfortuna di farmi gli auguri si troverà al posto della dentatura un nuovo tunnel… Il 2015 è appena iniziato e già raccolgo braccialetti dagli azzurri ai rossi… Si dice che chi ben comincia è a metà dell’opera continua a leggere…