Sempre più in alto…

Era il motto di Mike Buongiorno, un uomo, oltre che di spettacolo e di rilievo in Italia, decisamente amante della montagna e in particolar modo della Valle d’Aosta. Di certo non sarebbe felice nel vedere che le “sue” nostre montagne, patiscono i comportamenti di noi scellerati.. (tutti, nessuno escluso…) Questa è la situazione del ghiacciaio del Grandes Jorasses, di cui continua a leggere…

Emozioni ad altezze diverse…

E’ un’emozione unica… Lasciarsi pervadere da l panorama che ti circonda, da quando gli occhi percepiscono nella loro naturale maestosità, mentre tutto intorno dovrebbe tacere e invece vive di un brusio misto fra le voci di chi si innamora di ciò che osserva e chi invece quasi senza rispetto, sfregia con parole pronunciate ad alta voce… La maestosità del Monte continua a leggere…

Silenzio…

Silenzio.. parlano i boati che si susseguono.. silenzio…parlano le preghiere della gente in ginocchio… Silenzio….senti lil rumore delle lacrime che scendono…. Silenzio….rumore di sassi e rovine che cadono… Silenzio….fra gli sguardi dei bambini e degli anziani… Silenzio…per la forte resistenza di chi non vuole andare e chi è costretto a partire e lasciare… SIlenzio…silenzio e basta…. …e nonostante tutto, aggrappiamoci continua a leggere…

Magia mattutina…

Ogni mattina si rinnova uno spettacolo che per quanto possa sembrare monotono e rituale, riesce sempre a emozionare e a rapire uno sguardo imbambolato da bambino… Il Sole, al suo risveglio, sa tinteggiare il cielo come un sagace e istrionico pittore… Un vero e proprio poeta delle immagini… Mi immagino coloro che vedono queste nostre montagne così pitturate… l’invidia nel continua a leggere…

Uno sguardo al mare….

Uno sguardo al mare… Mentre le giornate si allungano, mentre le vacanze si affievoliscono e il ritorno agli uffici, ai libri, alle consuete attività si avvicinano… ecco che diventa importante, ancora una volta, rivolgere uno sguardo al mare… Riscoprirne il piacere, il profumo, rumori e tutto ciò che per mesi diventerà lontano (a meno che non si abiti in prossimità continua a leggere…

#MonteBianco

La montagna va amata, vissuta, ascoltata, rispettata, compresa e salvaguardata. Non si gioca ne con il tempo nè con la sicurezza. Il reality (che più che reality è una sorta di campo scout di GM – Giovani Marmotte – essendo stato realizzato in estate…), restituisce poca veridicità alla vita di montagna. Per come viene presentato meriterebbe in bella vista la continua a leggere…

Che spettacolo…

Semplicemente buongiorno! Aprire la finestra e poter osservare una bellezza simile. Lo spettacolo gratuito di una natura che si sveglia dopo una notte che cede il passo al nuovo giorno. L’arcobaleno di colori che passano rapidamente dal nero della notte alle varie sfumature di blu per poi splendere nel bianco della luce anticamera di arrivo del Sole… Una bellezza che continua a leggere…

#tdg2015 

Diario di bordo. #tdg2015 Sicuramente impegnativo anche quest’anno! Ricco di cambiamenti meteorologici, l’evento che vede runner partecipare da ogni parte del globo, è partito! Credo sarà una settimana impegnativa e dura non solo per atleti, parenti di questi, volontari, organizzazione, persone di supporto e del soccorso o di addetti ai lavori o semplici appassionati… Sara come sempre una settimana ricca continua a leggere…

Prime luci del mattino…

Sono le prime luci del mattino.. Sono quelle che trasmettono vibrazioni, diverse tonalità di emozioni… Sanno incidere nell’umore e far vivere la giornata in modo migliore… Regalano un sorriso, scaldano con i primi raggi il tuo viso… Sono le prime luci del mattino… Immagini di cui l’anima non può fare a meno… Fotografie con cui l’animo si sveglia sereno… I continua a leggere…

Madama la marchesa…

Scrive Matteo Renzi sul suo profilo Facebook ufficiale dopo aver fatto da padrino (di battesimo) alla nuova funivia del Bianco: La funivia skyway inaugurata ufficialmente oggi consente di vivere un’esperienza straordinaria, portando il visitatore da Courmayeur ai 3.500 metri, nel cuore del massiccio del Monte Bianco. Si tratta di un capolavoro d’ingegneria Made in Italy di cui possiamo decisamente essere continua a leggere…

Alla scoperta…

La giornata è bella. Il tempo promette bene quindi perché non avventurarsi? Lo confesso… Sono un po preoccupato ma si sa che io sia apprensivo… La meta è per me sconosciuta ma son sicuro che ne valga la pena! Si a al Lago d’Arpy. Si sale per il Colle San Carlo e una volta giunti in cima con la macchina continua a leggere…

Ricordo del Santo Giovanni Paolo II

Ecco, doverosamente a distanza di alcuni giorni, il contributo audio in cui, in occasione del suo ultimo Angelus recitato a Les Combes (Introd), il Santo Papa Giovanni Paolo II decanta, segnato dall’avanzamento implacabile della malattia, le bellezze e le caratteristiche della nostra amata Valle d’Aosta. Proprio dalle parole di questo Uomo Santo, dovremmo ritrovare gli stimoli e il rispetto necessari continua a leggere…