…e Topo Gigio piange…

Già! Proprio così! Topo Gigio piange e alla notizia ci immaginiamo abbia proferito il suo famoso detto, con occhio languido e fare sornione che lo contraddistingue “ma cosa mi dici mai!”.. In realtà è facile che per una volta non lo abbia detto con la dolcezza che contraddistingue il personaggio continua a leggere…

Inutile… quando si muore si è morti!

Sarà l’ora tarda, le mille parole e opinioni ascoltate e proposte dai vari media, siti, post e quant’altro… che ho deciso di buttare di getto alcune considerazioni s-confuse… sulla morte… che vi pregherei di leggere sino in fondo, prima di giudicare affrettatamente il mio pensiero…. (grazie). Mi scuso per l’analisi continua a leggere…

Eutanasia portali via

Quando pur di far scalpore si fa confusione… Non si possono paragonare i casi di Eluana Englaro e quello conosciuto come il caso di Dj Fabo (di questi giorni…) Il primo si basava su una richiesta riconosciuta anche dalla Costituzione, mentre la seconda è una vera e propria richiesta ben continua a leggere…

Prova a pensarci…

Già! Prova a pensarci… Quante volte è capitato anche a te di fermarti davanti a una zona in cui pubblicano le epigrafi e ti sei soffermato/a a leggere, a sbirciare fra le righe…. Le possibilità sono sempre due: 1) andare via con la leggerezza di non aver visto e riconosciuto continua a leggere…

Il carrozzone

Oggi la giornata, porta alla memoria questa canzone… Il Carrozzone – di Renato Zero Il carrozzone va avanti da sé con le regine i suoi fanti i suoi re ridi buffone per scaramanzia così la morte va via Musica gente cantate che poi uno alla volta si scende anche noi continua a leggere…

Scusate ma l’italiano?

Scusate ma credo si debbano fare delle riflessioni che vanno oltre la politica, oltre agli interessi degli uni e degli altri…. Stiamo perdendo, come volere generale, gli obiettivi e ci stiamo facendo, per l’ennesima volta, distogliere dai nostri problemi interni per preoccuparci di quelli degli altri! Non sono impazzito, o continua a leggere…

Quando donare non costa nulla…

27 agosto 2015. Ecco cosa riporta sul tema donazione organi il sito ufficiale del Ministero della Salute. “Nel nostro Paese per la manifestazione della volontà di donare vige il principio del consenso o del dissenso esplicito(art. 23 della Legge n. 91 del 1 aprile 1999; Decreto del Ministero della Salute continua a leggere…

Ricordami di respirare

E’ strano percepire il suono lontano, ovattato di voci e di persone che credo di conoscere… Non ricordo bene però! E’ passato tanto, troppo tempo… Sono qui in questo letto da molti mesi e sinceramente sono stanco di stare qui… Non so se siano passati anni, giorni, mesi, settimane… Il continua a leggere…

Homophobia

Leggere notizie di questo tenore ti fa ancor di più apprezzare di far parte di un Paese scalcagnato si, ma con una coscienza… Il presidente del Gambia, Yahya Jammeh, ha minacciato di “tagliare la testa” dei gay che vivono nel paese. Il presidente, che ha conquistato il potere con un continua a leggere…

90…la morte!

Che vergogna…. Non importa quanto siano i morti in numero. Vi state accanendo tutti su dei morti… Ma ve ne rendete conto? Nel momento in cui occorrerebbe stare comunque in silenzio, sento cose che fanno rabbrividire… Altro che Hitler! Persone che sono altamente scandalizzate per quanto accaduto durante il secondo continua a leggere…

Quando il mio turno?

   Era più forte di lui. Erminio, prima di andare a sedersi nella “sua” panchina del centro doveva passare di là per leggere le epigrafi e volta per volta, con le sue mani conserte dietro la schiena, in silenzio amareggiarsi per la dipartita di un giovine, oppure per commentare con continua a leggere…

Eutanasia

 Altro tema veramente difficile da affrontare… Da anni la discussione è in corso… Ciclicamente torna a galla per poi andare a fondo per un pò e poi riemergere… Personalmente credo che la popolazione sia sufficientemente informata è pronta per prendere una decisione sulla questione. Anziché essere chiamata ad esprimersi continua a leggere…

C’è morte e morte…

….scusate…esistono morti di serie A e altri di serie B? Tanto clamore per la morte del soldato giordano ucciso in modo spettacolare quanto brutale da dei militanti che hanno saputo rendere cinematografica questa barbara esecuzione. Tutto studiato nei minimi particolari perfino beffandosi degli europei perché hanno istituito un sondaggio online continua a leggere…