Ciao Pasionaria

Puoi leggerlo in: 1 minuto
   Ci ha lasciati la Pasionaria. Così chiamava sua figlia Giovanni Guareschi. Carlotta Guareschi, per quel che mi riguarda, una persona cordiale, gentile, delicata nei modi e nell’essere. Mi ritengo un privilegiato nel poter dire di aver avuto uno scambio epistolare con entrambe i figli del sig.r Guareschi. Una scrittura continua a leggere…

Brescello

Puoi leggerlo in: 3 minuti
Prima di rientrare verso casa, già dalla partenza, ci eravamo prefissati di andare a visitare, essendo quasi di strada sulla via del ritorno, il paesino di Brescello. Brescello e quel paesino della bassa, dove il Sole picchia duro sulle teste, i bar sono sempre popolati, la piazza a mezzogiorno è continua a leggere…