Il mio inglese…

Credo, stranamente, di aver capito la mia reticenza ad imparare, specie in forma scritta, la lingua inglese. La mia credo sia una sorta di ribellione, di rifiuto mentale, verso la lingua anglosassone… Adoro sentirla parlare, mi piace sia in fonetica che cercare di avventurarmi a comprenderla e tradurla, specie se continua a leggere…

Disagi, disagiati, no linea!

Questa mattina, al risveglio, moltissimi clienti di una nota, e forse la maggiore azienda telefonica mobile italiana, hanno avuto la sorpresa di non avere connettività e la linea telefonica a disposizione. Nessun servizio…. Panico! “e adesso come faccio?” Se questa è stata la prima reazione, la seconda è stata portarsi continua a leggere…

Bei tempi…

Appartengo alla generazione che si divertiva con poco, e già si può ritenere fortunata, perchè quel poco era all’epoca tanto rispetto altre generazioni. Pezzi di legno diventavano pareti per strade, costruzioni particolari o muri da abbattere con le biglie. Una macchinina in metallo piccolina, se rossa, diventava il Generale Lee continua a leggere…

Tempi passati

Non odiarti per quanto hai perduto Non piangerti per quel che hai rinunciato Non inseguire un passato scaduto Il tempo non rende giustizia Non ha clemenza Non rende letizia In un epoca scontata Censurata paurosa e sfiduciata Non cercare di scardinare Ciò che si preferisce serrare Non si tratta di continua a leggere…

Quanti rimpianti hai?

Alla domanda “quanti rimpianti hai?” credo di poter rispondere parecchi, senza stare a quantificarli. Nel corso della vita, specie quando si acquisisce una certa coscienza e le candeline aumentano al punto che si preferiscono quelle numeriche al metterne una per ogni anno, i rimpianti si fanno avanti… Se ci si continua a leggere…

Déjà vu (ricordando l’Iraq…)

Sarò contro corrente… personalmente mi sembra di vivere una storia già vissuta… Lo scenario è molto simile a quanto avvenuto in Iraq alcuni anni fa… Credo si debba essere assolutamente prudenti ma ancor più lucidi… In passato, la fretta di giustizia o meglio ancora di un certo giustizialismo, ci ha continua a leggere…

Aspettando il Natale [08]

Gli scatoloni erano ben impilati al lato della stanza. Su ogni uno di loro era scarabocchiato qualcosa… In uno vi era scritto “decorazioni”, un’altro recitava “palline”, un terzo “statuine” e via discorrendo… Nel cercare di riordinarli, quasi timidamente, fece la sua comparsa una busta sgualcita che sapeva di vecchio… L’intestazione continua a leggere…

Presepe 2016

Sarà il meteo di questi giorni e l’abbassamento delle temperature… Sarà l’avvento della neve a quota bassa… sebbene sia ancora ottobre, il pensiero al prossimo presepe si fa sempre più forte. Ogni anno cerco una caratteristica che lo renda unico, particolare e per l’edizione di questo anno ho già una continua a leggere…

Ero andato al circo…

Sabato, dopo diversi anni, mi sono deciso con la fanciulla a recarmi a vedere un circo. Erano diversi anni che per un motivo o l’altro non ne avevo o la possibilità o il tempo. Non mi ci sono ritrovato vi dirò. Non è più lo stesso circo di quando ero continua a leggere…

Arrendetevi, siete circondati di parole!

“ARRENDETEVI! SIETE CIRCONDATI DI PAROLE!” Sembra dirci così la vita! (e i fatti le danno ragione!) Guardiamo solo le notizie di ieri. Passa un mega emendamento del Governo che abbatte (per diversi motivi, scegliete voi quali), lastepchild adoption (in inglese “adozione del figliastro”) o adozione in casi particolari. Wikipedia di che continua a leggere…

Povero maggiolino…

Salve! Vi ricordate di me? Mi chiamo Herbie e sono un maggiolino! Venivo chiamato Herbie il maggiolino tutto pazzo e al mio tempo ero una star della TV e dei cinema…amato dai bambini e desiderato dai grandi che facevano di tutto per avermi… A vedere la mia progenia mi viene continua a leggere…

Puoi amarmi comunque?

Si fa un gran parlare di famiglie, di differenze e si vuole necessariamente catalogare tutto, i modi di dire, di vivere, i sentimenti, le emozioni e si vuole costringere le persone a vivere secondo canoni prestabiliti, come se si dovesse forzatamente essere felici seguendo delle imposizioni che vengono dalla società continua a leggere…

Heidi

  Operazione memoria… Al mattino il canale televisivo Italia Uno, intorno alle 7.30, ripropone le avventure storiche di Heidi. Heidi (per farla brevissima), era una bambina “rubata” alla montagna ai suoi affetti e ai suoi monti per essere di compagnia a una ricca bambina con difficoltà motorie (sulla carrozzella) e continua a leggere…