1 maggio 2019 – Caro diario…

Puoi leggerlo in: 1 minuto
Già… Anni fa, forse come molte altre persone, scrivevo così in fogli di carta… in diario destinati a perdersi nel tempo o negli eventi della vita… Il blog alla fine non è altro che un diario… Ci scrivo per me in modo terapeutico ciò che provo e che penso, nella continua a leggere…

Fra parole, pensieri e destini…

Puoi leggerlo in: 1 minuto
Ci sono parole che non sentirò mai pronunciare, specie rivolte alla mia persona. Parole con un peso enorme, macigni che pesano nel cuore e in una normale vita. Non mi sentirò mai salutare con “ciao papà!” oppure sentirmi chiamare così per cercare di risolvere un problema, un consiglio, una grana, continua a leggere…

Quando diventerò grande…

Puoi leggerlo in: 1 minuto
E’ la frase che sentiamo dire di più, specie fra i bambini… “Quando diventerò grande….” Il problema è quando si è grandi e si continua a pronunciare quella frase… Personalmente continuo a farlo, non tanto nella speranza di crescere in altezza o nel corpo ma con la testa e ancor continua a leggere…

Il Sole arrivava tardi da te…

Puoi leggerlo in: 3 minuti
In questi giorni mi torna in mente quando venivo a trovarti e aspettavamo insieme il Sole, il suo arrivo, prima di ripartire e andare al lavoro… Freddo al mattino, camminavo avvolto prima dai miei pensieri e poi dagli abiti che ricoprivano le mie membra. Varcavo quel cancello e mi sembrava continua a leggere…

Grato alla vita…

Puoi leggerlo in: 3 minuti
Ho scoperto nuovamente di essere ampiamente grato alla vita! Sto imparando a ringraziare appena apro gli occhi al mattino per per quanto mi offrono al mio risveglio, ringrazio Madre Terra per la natura meravigliosa che è perfetta e che mi circonda, ringrazio i miei angeli e le mie guide che continua a leggere…

C’è disagio e disagio…

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Oggi parlo di disagi. Chi ne è immune? Nessuno direi, nemmeno io! Ieri, una ragazza che fa ginnastica artistica, si è praticamente scagliata addosso alla madre che era al suo seguito… “guarda come sono le altre e guarda invece come sei tu….” e questo con lo sprezzo e le lacrime continua a leggere…

Ma tu, lo sai quanto vali?

Puoi leggerlo in: 3 minuti
“Perchè tu vali!” E’ questo il motto di una pubblicità di sicuro effetto… ma quanto ci crediamo realmente? Sappiamo dare un reale valore a noi come persone? Non mi riferisco al numero di likes che si riceve su un post o ai commenti che si attirano in casi di polemiche continua a leggere…

Quanti rimpianti hai?

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Alla domanda “quanti rimpianti hai?” credo di poter rispondere parecchi, senza stare a quantificarli. Nel corso della vita, specie quando si acquisisce una certa coscienza e le candeline aumentano al punto che si preferiscono quelle numeriche al metterne una per ogni anno, i rimpianti si fanno avanti… Se ci si continua a leggere…

Di silenzi, di grazie e cose varie…

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Si inseguono, nel corso della nostra, moneti vari e diversi fra di loro… Momenti in cui i silenzi sono doverosi e pesano come macigni… silenzi che nessuna parola, anche se urlata, riescono a squarciare e a scalfire… Silenzi che sanno far male, tanto, troppo forse, ma da cui si deve continua a leggere…

Ritornando a casa….

Puoi leggerlo in: 1 minuto
Questa sera nel bus profondo odore di legna bruciata, intenso quanto pregno e forte quasi nauseante da arrivare a farti sentire sporco… fermata… sono di spalle… gli odori, i profumi si mescolano… adesso c’è del profumo di saponetta che sovrasta in un alito di fiato, di aria…. Devono essere ragazze continua a leggere…

Calendario

Puoi leggerlo in: 1 minuto
Tanti i bei propositi di iniziò anno che poi restano ancora incartati per essere rifilati l’anno successivo, è quello dopo è quello seguente ancora… Per questo anno niente propositi, niente false speranze che sia migliore rispetto al precedente (visto anche certi presupposti…) Prenderò dalla vita (e di conseguenza dalle persone…) continua a leggere…

Rosso di sera

Puoi leggerlo in: 1 minuto
Già… proprio così! Rosso di sera, bel tempo si spera! Così recitava un vecchio adagio ancora valido, a quanto pare… Tutto il nord Italia è stato interessato ieri da questa ondata lunga, da questo alito di vento caldo e particolare che ha pennellato, in modo non omogeneo ma di sicuro continua a leggere…