E i corvi aspettano…

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Siena, 1348, una gelida primavera avvolge la città e, di notte, una mano misteriosa e implacabile pugnala a morte nei loro letti illustri e facoltosi cittadini: nessun movente, nessuna logica sembra collegare i delitti. Così recita un libro di recente realizzazione… Oggi i corvi restano in attesa sui filari in continua a leggere…

La legge è(ra) uguale per tutti!

Puoi leggerlo in: 1 minuto
La guerra, perché di guerra si tratta, è iniziata e tanti soldatini si apprestano a correre a immolarsi in nome di una Patria che non conoscono, che non sanno nemmeno come sia fatta e che, mi dispiace dirlo, tradisce le sue radici e si rimangia anche le sue stesse regole.. continua a leggere…