Ci avete rotto i polmoni.

“Ci avete rotto i polmoni” Con questo slogan, anche oggi, ragazzi e ragazze di diverse età sono scesi/scese in piazza a manifestare (nota bene oggi è venerdì…) A parte il fatto che ogni manifestazione, da quelle sindacali a quelle di protesta, chissà poi perchè, cadono sempre o quasi sempre di venerdì o lunedì… In effetti non si può dar loro continua a leggere…

Scolaresche in visita

Intanto inizio subito con un grazie. Oggi abbiamo ricevuto, al lavoro, la graditissima visita di una marea di giovani che si sono avvicinati al mondo della radio. Vedere, conoscere e scoprire il nostro mondo è affascinante per gli adulti… immaginiamo anche lo sia per i più giovani. Educati, curiosi, allegri e pieni di domande su un mondo apparentemente conosciuto invece continua a leggere…

Ciao Snoopy…

Si chiude per me una bellissima esperienza ed è il momento di dire grazie! Grazie a tutti, all’organizzazione, agli oltre 3500 bambini partecipanti, ai genitori e adulti al seguito, agli espositori, al servizio segreteria e infermeria… un particolare grazie a tutti/tutte le volontarie che per giorni hanno lavorato sino all’ultimo per rendere a tutti una bella esperienza… migliaia di pasti continua a leggere…

Bullismo, ieri come oggi e domani

Oltre a leggerlo questo post, se ne avete coraggio, condividetelo e provate a risponderci…. Inutile nascondersi dietro un dito, magari l’indice accusatore di chi oggi condanna il bullismo… Magari non aveva un termine definito per essere “etichettato” ma questo comportamento esiste dalla notte dei tempi (come tante altre cose…) Sono stato vittima di bullismo anche io… e in più periodi continua a leggere…

Evoluzione

In effetti se di evoluzione vogliamo parlare, siamo messi abbastanza male! Da quando è scoppiata questa mania (momentanea) della caccia ai pokemon, se già prima la gente non mollava i cellulari, ora non se ne schioda più per niente! Fortunatamente, al momento in cui scrivo, mi ritengo immune da questa moda. Non resisto magari a una bella o folle fotografia, continua a leggere…

Prima o poi…

In viaggio verso lavoro, questo mi sono sentito dire… “prima o poi vedrai che capita…” La frase era riferita al commentare la bella giornata estiva (finalmente) e l’abbigliamento di alcune ragazze incontrate per strada… Il commento è nato istintivamente dalla bocca di chi, con una certa età, ha abbinato il gruppo di giovani, seguito da un gruppo di persone di continua a leggere…

Quel 23 maggio …

Quel 23 maggio, io me lo ricordo…. Era un sabato… Io ero militare ma in riposo quel pomeriggio. Ero in caserma e come nostra abitudine si era di corvée… Avevo ritirato il bucato e dovevo stirarmi la camicia perchè mi sarebbe servita il giorno dopo perchè di servizio. Non è che amassi particolarmente stirare (non è mai stato il mio continua a leggere…

Ciao mamma, io esco!

…ultime parole dell’ennesimo litigio…Le ho detto che non ho piacere che esca vestita così, specie il sabato sera per poi andare in discoteca.. A suo padre non dice nulla per paura che la sgridi e non la faccia uscire… a me lo dice ma non sono d’accordo… così si veste sopra a ciò che indossa per la discoteca, passa il continua a leggere…

La legge è uguale per tutti?

… a voler essere sinceri no! Lo dico a malincuore ma è così. Se così fosse dovremmo chiudere il Parlamento Italiano come si è deciso di chiudere la discoteca Cocoricò per 4 mesi… Molti si chiederanno se io sia impazzito ma in effetti se ben vogliamo esaminare cosa dicono certi articoli… “Cosa prevede l’art. 100 del Tulps… Oltre i casi indicati continua a leggere…

A tavola (scopri le differenze…)

questione di tempi, questione di età o di educazione impartita… la differenza si vede anche a tavola. E forse, forse è proprio questo che mi fa sentire ancora più vecchio… Ragazzi che a tavola vanno con Ipad e, pur essendo in cinque a tavola (fra cui anche una coetanea con cui provare a avere un dialogo), si limitano a giocare continua a leggere…

Skateboard e commenti…

Onorato di cotanta riflessione, ricevo e rendo pubblico, con grande piacere, un commento arrivato, sul quale magari soffermarsi… Solitamente non lo faccio ma essendo un commento “ricco” di spunti di riflessione e articolato lo sottopongo alla vostra attenzione… Ciao Marco. Ho letto il tuo scritto!… cosa dire… è vero!… quando salgo ad Aosta e vedo quei Ragazzi che si lanciano continua a leggere…

Ego-ismo….

Mi avventuro in un discorso serio e decisamente complicato (quindi mi scuso di eventuali errori e/o qual si voglia contrasto) [e alla fine, nel caso, come da immagine qui a lato…]… In rete sto scoprendo che tutti, più o meno dichiaratamente, stanno riscoprendo l’egoismo… Molte persone dicono “più mi dedico agli altri e più scopro che è necessario che mi continua a leggere…

I ragazzi dello skate…

Li chiamavano “la compagnia a tavoletta”….Si trattava di un gruppo di ragazzini e ragazzi o giovani uomini, che amavano trascorrere delle ore insieme compiendo evoluzioni con i loro skates… Fra di loro ragazzi di diversa età e di diverso ceto sociale…dal figlio del disoccupato, a quello del dirigente in Questura, dal tredicenne al maggiorenne…. Punto comune, la passione per una continua a leggere…

Il fine settimana Mc papà…

La tristezza del venerdì e dei fine settimana, è notare la consolazione di quei genitori separati che portano la propria prole al Mc. Non me ne abbiano a male coloro che lo fanno ma sono sempre più le persone che ricorrono a questa sorta di inspiegabile quanto tacito punto comune di incontro in cui i genitori scelgono di effettuare, davanti continua a leggere…