Quando sei in cabina… [nel 2004 come oggi…]

Puoi leggerlo in: 3 minuti
Correva l’anno 2004. Un rapper italiano aveva il coraggio di mettere in rima la situazione di un Paese, il nostro, che anche alla vigilia di questa nuova tornata elettorale (e mi riferisco al referendum di domenica) si presta assolutamente bene… Occorre leggere bene fra le righe di questa canzone perfettamente bi-partisan e super partes ma […]

Read more

Referendum 4 dicembre

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Tutti ne parlano (spesso ne sparlano), molti amano parlarne senza saperne nulla, altri apprendono in maniera superficiale di che cosa si tratta. Forse è il caso di leggere integralmente cosa prevede il testo di legge che saremo chiamati a votare … Ecco cosa recita in incipit il testo di legge… 15-4-2016 GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA […]

Read more

Io sono uno di quel 31%

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Già! Proprio così. Io sono uno di quel 31% e rotti che è andato a votare (fra italiani in Patria e quelli all’estero). Sono andato di primo mattino alle urne, godendomi una sana passeggiata a piedi, ammirando ciò che mi circondava e fiero di svolgere il mio dovere. Perchè esprimere una propria opinione è un […]

Read more

Previsioni di referendum

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Fra sette giorni tutto sarà finito… Temo anche che non passerà il vaglio del 50%+1 … Io personalmente so che andrò, come sempre a votare e ad esprimere il mio pensiero, giusto o sbagliato che sia. Credo che questo sia importante.  Non concordo con chi dice che per avvalorare  una parte non serve andare al […]

Read more

Attentati

Puoi leggerlo in: 1 minuto
   Siamo nuovamente sotto l’occhio del ciclone mediatico. Sì perché attentati, come le violenze e tutte le altre notizie sostanzialmente brutte, ci sono tutti i giorni… Principalmente è il mondo dei media che determina come condizionare la massa e quindi convogliare le sue attenzioni su temi ritenuti di comune interesse. Succede così che la questione […]

Read more

Pro-testa

Puoi leggerlo in: 1 minuto
…protestare? No grazie! Siamo italiani! A noi va bene tutto…(o quasi…)…o ce lo fanno andare bene.. Si perchè non sappiamo protestare e ce lo insegnano un pò tutti! E’ in evidenza che è così! Gli altri Paesi e gli altri cittadini sanno protestare e ottenere ciò per cui protestano… Noi protestiamo per alcuni giorni, si […]

Read more