Ufficio che vai, sigla che trovi

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Quante volte ci capita di imbatterci in sigle, acronimi di cui non conosciamo a pieno il significato? Capita nelle comunicazioni ufficiali, nei telegiornali, nel lessico comune, nei documenti e in molte altre situazioni. Sigle che diamo per scontate, possono non essere così chiare o definite per tutti/e. Schiariamoci così le continua a leggere…

Venerdì 13 – Changement chez nous

Puoi leggerlo in: 1 minuto
VENERDÌ 13 – Le changement chez nous Per strane dinamiche di movimentazioni, probabilmente dovute al passaggio dei dadi da un giocatore all’altro, si cambiano le alleanze nel gioco del RisikoVdA. Proprio per strane ma corrette dinamiche del regolamento di gioco, colui che ricopriva la carica di vice Presidente, lasciando il continua a leggere…

C’è Ministero e Ministero….

Puoi leggerlo in: 2 minuti
ATTENZIONE QUESTO POST PUO’ NUOCERE GRAVEMENTE ALLA SALUTE DEL LETTORE…(ma potete condividerlo se ritenete…) Povera Italia… Anzi no! Poveri italiani…. Abbiamo dei Ministeri che lavorano decisamente bene e sono super efficienti ed altri che invece meriterebbero ben altra definizione… E’ notizia di oggi che il MISE (Ministero Italiano dello Sviluppo Economico) continua a leggere…

I cani non devono ma gatti e mucche possono?

Puoi leggerlo in: 5 minuti
Se pensate che si possa raggiungere il limite non stupitevi di quanto andrete a leggere nelle prossime righe! In Valle d’Aosta esistono persone che tengono ampiamente a cuore e il suolo pubblico e quello privato. (altro che a Roma….) Ma stiamo scherzando? Cani che lasciano i loro ricordini (ehm ricordiamo ci continua a leggere…

Tassiamo il turista…

Puoi leggerlo in: 1 minuto
Cinque anni fa scrivevo… Si torna a parlare della mitica tassa sul turista… Dopo un’ampia e accesa discussione negli scorsi anni all’idea che la cosa venisse introdotta anche in Sardegna, ecco che ritorna alla ribalta la proposta direttamente dalla Spagna. Barcellona sta infatti pensando di istituire una tassa di un continua a leggere…

Studi di fattibilità

Puoi leggerlo in: 1 minuto
Domanda secca… ma tutti gli studi di fattibilità vengono fatti è perchè siamo ignoranti? (nel senso che così ignoriamo dove vanno a finire tutti i soldi spesi per gli studi di fattibilità e così non ci arrabbiamo?) Sarebbe interessante che si facesse un computo di quanti studi di fattibilità sono continua a leggere…

I ragazzi dello skate…

Puoi leggerlo in: 3 minuti
Li chiamavano “la compagnia a tavoletta”….Si trattava di un gruppo di ragazzini e ragazzi o giovani uomini, che amavano trascorrere delle ore insieme compiendo evoluzioni con i loro skates… Fra di loro ragazzi di diversa età e di diverso ceto sociale…dal figlio del disoccupato, a quello del dirigente in Questura, continua a leggere…

“…ma noi abbiamo la mocetta!”

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Siamo messi bene… Ma proprio bene!!! Inizio subito a invitarvi a leggere quanto scritto in questa recensione di un noto spot a cui faccio riferimento (in modo sarcastico) nel titolo. Trovo che sia imparziale e onesta come recensione…(forse un pò acida ma come dare torto?…) https://tvandtv.wordpress.com/2014/10/24/spot-crai-campania-vs-valle-daosta/ Parto da qui (e continua a leggere…

Ma diamo i numeri….

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Siamo il Paese dei numeri apparenti. Pensateci bene! È così! Lo è quando sappiamo di presenze in manifestazioni (per organizzatori una cifra mentre per le istituzioni un’altra), per gli sconti (50%+10% non è il 60% ma il 55%!!!), per le offerte telefoniche e/o di abbonamenti (dove non si contano i continua a leggere…

Don Camillo e Peppone (made in VDA)

Puoi leggerlo in: 3 minuti
  Certo che c’è da rflettere e parecchio… Già negli anni ’50, dopo essere stato inernato e incarcerato, la geniale mente di Giovannino Guareschi, ci aveva regalato uno spaccato d’Italia sempre così attuale e ricorsivo… In questo caso mi riferisco alla creazione, la caratterizzazione di due personaggi come Don Camillo continua a leggere…

Cari politici valdostani…

Puoi leggerlo in: 3 minuti
Sarà interessante il prossimo Consiglio Regionale perché da quel che ho capito non si potranno preparare discorsi da leggere a menadito e sarà difficile menare il cane per l’aia e volendocela dire tutta fra i tagli le tagliole e i ta gliarini di coloro che sono alle strette ci sarà continua a leggere…