Ma che figura di m….

A chi non è mai capitato di fare delle bestiali figuracce? Le mie credo siano epocali e giusto per riderci su ne scrivo alcune (non tutte perchè altrimenti vi annoierei a morte….) Partiamo da ragazzini? Dai via! Andare alla festa di compleanno di una compagna delle elementari e anzichè dare il bacino alla festeggiata lanciarsi nell’improbabile bacio azzardato alla compagna continua a leggere…

Trovato il codice di autodistruzione delle cellule… (speriamo!)

Il codice di autodistruzione delle cellule è incorporato in una proteina antica che data più di 800.000 anni, la cui funzione è proteggere l’organismo dal cancro. È quanto riporta un nuovo studio pubblicato su Nature Communications dalla Northwestern University statunitense. Il coordinatore della ricerca, Tomas Spies, commenta con queste parole la scoperta: «Adesso che conosciamo il codice, possiamo far scattare continua a leggere…

Un nido dove non te lo aspetti…

Visita al Cimitero di Aosta. Non programmata. Ti ho cercato. Non ti trovavo…. Ho sospettato che ti avessero tolto da dove eri stato messo…. Ho percorso quei corridoi con una stretta nel cuore… Così siamo andati a “salutare” altre persone che non ci sono più… Ho scoperto con piacere, dove mai mi sarei aspettato, la presenza di un nido. In continua a leggere…

La ricerca costa…

Post che vi prego di leggere, rispondere, commentare, condividere. Grazie. Alcune grandi case farmaceutiche decidono di sospendere lo studio e alla sperimentazione di medicinali e cure per le malattie neuro-degenerative. Per una di queste aziende, che definisce troppo dispendioso fare ricerca in un campo poco remunerativo, prosegue invece la produzione e la vendita della famosa pillola blu, supporto per chi continua a leggere…

Fake real o real fake?

Non amo particolarmente scrivere con titoli in inglese, ma questa volta ci stà tutto… Fake real (falso ma reale?) o real fake (o realmente falso?) ? Nel quotidiano, dai rapporti ai massimi livelli (quelli politici, istituzionali, quelli che comandano insomma…) ai minimi livelli… (i nostri per intenderci…), si è costantemente sottoposti a questo interrogativo… Nel rapporti di tutti i giorni, continua a leggere…

Come si misura la felicità?

Sembra una domanda banale ma non lo è. Abbiamo strumenti per misurare di tutto… Dalle distanze, alle quantità, alle velocità, alle cubature, alle estensioni, alle previsioni e chi più ne ha ne metta… La domanda banale è: “come si misura la felicità?” Esiste un qualcosa che sia in grado di darci un valore, un livello, un riconoscimento reale, tangibile, credibile continua a leggere…

Aspettando il Natale [06]

Si avvicinavano i giorni e il fanciullo pensava alle tappe segnate del suo progetto natalizio… Per prima cosa la realizzazione del Presepe… Occorreva rifornirsi di muschio fresco e farlo in tempi e modi giusti… Sabato prossimo l’appuntamento sarebbe stato di fisso, di primo mattino, vicino allo scorrere dell’acqua che andava a rifornire il laghetto… Armato di borse e coltellino per continua a leggere…

Aspettando il Natale [04]

“Quel pomeriggio di novembre si era deciso che con tutta la famiglia si sarebbe andati a fare delle compere al centro commerciale più vicino… Era ancora presto… La neve un sogno lontano… eppure, nonostante fuori il Sole splendesse con temperature miti, all’interno del supermercato, si poteva pregustare quell’aria di preparativi che spingeva ancor più quel desiderio di feste e di continua a leggere…

Pokemon presidenziali

In un’epoca in cui riceviamo notizie di almeno un attentato all’intelligenza, alla coesistenza, alla vita ogni giorno… ecco che emerge, anzichè profondi discorsi sulla Pace, su cultura, su rispetto, su valori, sulla vita (e chi più ne ha ne metta…)… ecco che i Pokemon si impadroniscono anche dei discorsi Presidenziali… Svilente che un Presidente della Repubblica, per poter attirare l’attenzione continua a leggere…

Evoluzione

In effetti se di evoluzione vogliamo parlare, siamo messi abbastanza male! Da quando è scoppiata questa mania (momentanea) della caccia ai pokemon, se già prima la gente non mollava i cellulari, ora non se ne schioda più per niente! Fortunatamente, al momento in cui scrivo, mi ritengo immune da questa moda. Non resisto magari a una bella o folle fotografia, continua a leggere…

Tette e culi

Indubbiamente, anche in questo blog, ciò che più attira i lettori sono le tette. Fra le statistiche di quanto ho scritto nel tempo, senza dubbio ha un posto di rilievo  “che importanza date alle tette” ma anche con gli altri non si scherza… In realtà quel post non è dedicato a chi decide di mostrare il proprio seno o i continua a leggere…

15 anni fa… Josephine

Già! Sono trascorsi 15 anni dall’alluvione che segnò terribilmente la nostra Regione. Me la ricordo come fosse oggi, avendola vissuta in prima persona, prima come sfollato, poi come persona impegnata a fornire informazioni e aiuto (per come possibile) per i giorni seguenti… Quando  quel giorno dicevi alla gente della parte centrale di Aosta che c’era in corso un evento catastrofico, continua a leggere…

In Italia? Calcio!

Non stupiamoci di come vanno le cose nel nostro Paese… Mentre in America le principali parole cercate sul web in questi giorni riguardano il prossimo appuntamento elettorale, da noi in Italia (fonte Google Trends) si va alla ricerca di notizie (da giorni non solo da oggi) legate al mondo del calcio! E non si parla solo del pancione di Ilaria continua a leggere…

#notteprimadegliesami

#notteprimadegliesami Così si vivono negli anni 2000… Dietro al computer alla ricerca di tracce, suggerimenti utili, ascoltare la musica o ripassando online con altre persone… La notte prima degli esami la tensione è altissima… C’è chi la passa torturandosi a studiare, chi cerca di rilassarsi, chi giustamente riposa, chi vive sereno e chi no… La maturità, quella scolastica, e una continua a leggere…

Diversamente ordinati

Lo confesso. Cerco più che posso di essere ordinato ma capita , mio malgrado, di finire nel disordine di tanto in tanto… Personalmente però non mi ritengo un vero e proprio disordinato ma piuttosto un “diversamente ordinato”. In effetti nel “mio” personale disordine riesco egualmente a trovare tutto ciò che serve. Recita un articolo sul merito: Più sei disordinato, più continua a leggere…