e adesso? Fratelli e sorelle!

Puoi leggerlo in: 1 minuto
Lasciata alle spalle, da poche ore, la festa della mamma, dove tutti e tutte per sole 24 ore si ricordano di averne una o di averne avuta una, ecco che ci si proietta alla prossima festa! La prima, quella dei papà (19 marzo), poi quella della mamma (per il 2019 continua a leggere…

No alla violenza? Sempre mica solo un giorno all’anno!

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Fra poche ore partiranno le varie campagne contro la violenza sulle donne. Siccome sono un “bastian countrari” e non amo rispettare le scadenze, specie quelle imposte dal sistema, preferisco parlarvene oggi. Credo sia profondamente riduttivo limitarsi a un giorno di bombardaemtno concentrato fra i vari media per ricordare che le continua a leggere…

Considerazioni sul 1° maggio

Puoi leggerlo in: 5 minuti
Maggio 5 mese dell’anno. Mese in cui gli studenti si giocano il tutto per tutto (spesso tardivamente…). Mese in cui nell’immaginario collettivo le temperature sono calde ed è difficile vedere la neve… (non da noi in Valle d’Aosta…). Maggio, il mese per antonomasia delle rose e della festa delle mamme…altra continua a leggere…

Smemorati

Puoi leggerlo in: 1 minuto
Siamo esseri particolari, smemorati… Abbiamo, nel corso dell’anno, tanti piccoli promemoria che ci aiutano a ricordare le varie tappe importanti, passate e future, della nostra esistenza… Vi invito, per la giornata alla memoria, ad andare a leggere questo mio vecchio post… (clicca qui per leggerlo) Credo sia doveroso mantenere viva la continua a leggere…

Mi resta una medaglia…

Puoi leggerlo in: 2 minuti
“liberamente ispirata a recenti fatti di cronaca… non è vera ma in fondo potrebbe tranquillamente esserlo…“ Tutto ciò che mi resta di lui sono una medaglia e articoli di giornale… Non mi ricordo bene di mio padre, eppure tutti mi parlano bene di lui… Il Presidente dell’Italia dell’epoca ci ha continua a leggere…