A quel paese…

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Ma quante e quante volte si vorrebbe mandare a quel paese qualcuno? In tempi non sospetti c’è chi ha trovato il modo di farlo con rispettoso e garbato. Ve lo posto… non si sa mai vogliate condividerlo o vi possa tornare comodo… di ‘sti tempi… Alberto Sordi – Te c’hanno continua a leggere…

Caramelle (scartate)

Puoi leggerlo in: 4 minuti
Si intitola Caramelle la canzone di Pierdavide Carone e i Dear Jack, un brano che parla di pedofilia attraverso la voce di due ragazzini, Marco e Marika. Un brano la cui esclusione da Sanremo si sta rivelando una passerella verso il successo. Ancora una volta lo sbarramento di accesso per continua a leggere…

E tu scrivimi, scrivimi se ti viene la voglia…

Puoi leggerlo in: 1 minuto
Giornata strana quella di ieri… Indubbiamente triste…Malinconia, voglia di essere ovunque, basta che sia altrove… Verso sera, per strani giochi della memoria, torna in mente l strofa di una canzone che si ripete in loop, in una sorta di continuo temporale e che mi accompagna a casa, nonostante l’autoradio suoni continua a leggere…

Resta fino all’imbrunire…

Puoi leggerlo in: 1 minuto
In questi giorni di avvicinamento dell’autunno e dell’avvicendarsi delle stagioni, ecco che viene anche una canzone a musicare gli stati d’animo che si susseguono… Ancora una volta musica e poesia si sposano in un testo dei Negramaro… Resta fino all’imbrunire… Bella poesia, bella canzone, con un video che sapientemente si continua a leggere…

Ancora piove…piove

Puoi leggerlo in: 1 minuto
Piove! Piove sul bagnato si diceva (ed è vero da giorni…) Una volta, almeno,  si poteva dire Governo ladro! Adesso, visto che siamo senza governi (sia in ambito regionale che nazionale) ci tocca ricordarci e affidarci alla filastrocca… giusto per dire qualche cosa… Piove, piove la gatta non si muove, continua a leggere…

L’ultima stella

Puoi leggerlo in: 1 minuto
E’ l’ultima stella del mattino che si attarda a lasciare il suo posto nel cielo che onora l’inizio di un nuovo giorno… Testimone di un’altra notte ricca di eventi, di emozioni, di sogni e incubi, di speranze e di di preghiere, di pianti e di disperazioni… L’ultima stella che silenziosamente continua a leggere…

Questo è il mio cielo…

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Questo è il mio cielo… in realtà è nostro… condiviso… comune… pubblico… È lo stesso cielo dei farabutti, dei ladri e dei detrattori… delle persone che non ti vogliono bene, che si preoccupano solo dei loro interessi… di quelli che si preoccupano più del loro aspetto fisico, della loro forma, continua a leggere…

Buongiorno Aosta

Puoi leggerlo in: 1 minuto
Buongiorno piccolo mondo incuneato fra le montagne… gente che parte, gente che resta…. fra persone che parlano, sparlano… animi che si accendono per le varie vicende ed altre che si arrendono per le stesse storie di sempre… Buongiorno bella gente, quella comune che incontri per strada, quella che saluti con continua a leggere…

Che è venerdì….

Puoi leggerlo in: 1 minuto
Già! Proprio così! È venerdì! E per una volta tanto sposo il testo di una canzone del buon Ligabue… “È venerdì, non ci rompete i coglioni…” e non prendetevela a male se cito questa frase della canzone… il venerdì è proprio così! la giornata più lunga a finire, dove paiono continua a leggere…

La giornata della felicità

Puoi leggerlo in: 1 minuto
Ieri era la giornata della felicità… Indubbiamente per molte persone non lo è stata, per altre è passata in maniera indifferente come tante altre giornate. A me è tornata in mente una filastrocca che potrebbe essere di supporto specie in quelle giornate grigie in cui l’umore e i fattori esterni continua a leggere…

Aveva ragione Gaber…

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Correva l’anno 2003… Un gennaio come tanti altri… Da pochi giorni era scomparso un giullare della musica italiana… un Maestro che rispondeva al nome di Giorgio Gaber… Come spesso capita, specie postumo, arriva il successo per l’opera che era pronto a pubblicare… Fra le canzoni contenute vi era anche “io continua a leggere…