La giornata della felicità

Ieri era la giornata della felicità… Indubbiamente per molte persone non lo è stata, per altre è passata in maniera indifferente come tante altre giornate. A me è tornata in mente una filastrocca che potrebbe essere di supporto specie in quelle giornate grigie in cui l’umore e i fattori esterni continua a leggere…

Aveva ragione Gaber…

Correva l’anno 2003… Un gennaio come tanti altri… Da pochi giorni era scomparso un giullare della musica italiana… un Maestro che rispondeva al nome di Giorgio Gaber… Come spesso capita, specie postumo, arriva il successo per l’opera che era pronto a pubblicare… Fra le canzoni contenute vi era anche “io continua a leggere…

Tu non varcherai quel cancello

Tu non varcherai quel cancello… Non lo varcherai perchè dovrai affrontare delle barriere e non si tratta di frontiere ma di muri, di reti, di filo spinato… Tu non varcherai mai quel cancello… perchè hai il colore di pelle diverso, religione, usanze, lingua, usi e costumi diversi dai nostri… Non continua a leggere…

Anima

Un’altra bellissima canzone che risale al 1982 e che riecheggia in questi freddi giorni autunnali, che riporta alla memoria serate passate davanti al giradischi con le cuffie nelle orecchie ad ascoltare canzoni indimenticabili… imparando ad amare la buona musica… Ve la ripropongo in testo e musica… Anima – Ron (1982) continua a leggere…

Non voglio sapere…

Capita abbastanza spesso, specie amando la musica, di innamorarsi di canzoni che riescono a rapire l’attenzione e non solo… E’ il caso di questa canzone dei Maroon 5! Trentacinque milioni di visualizzazioni in pochi giorni e dato in continua crescita e non mi stupisce… Ve la propongo sia con il continua a leggere…

Altrove

Una canzone sempreverde… Altrove di Morgan…. Però, (che cosa vuol dire però?) Mi sveglio col piede sinistro Quello giusto Forse già lo sai Che a volte la follia Sembra l’unica via Per la felicità C’era una volta un ragazzo chiamato pazzo E diceva sto meglio in un pozzo che su continua a leggere…

Nessuno è perfetto

TESTO NESSUNO E’ PERFETTO (GEMELLI DIVERSI): Lo sai nessuno è perfetto x2 Quaggiù nessuno è perfetto Laggiù qualcuno è perfetto? Quante volte te l’han detto Nessuno è perfetto Lo so che la pensi così Giù la maschera dai Qualche pecca ce l’hai Come tutti gli uomini Se le conto io continua a leggere…

Lentamente muore…

Lentamente muore chi diventa schiavo dell’abitudine, ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi, chi non cambia la marca, il colore dei vestiti, chi non parla a chi non conosce. Muore lentamente chi evita una passione, chi preferisce il nero su bianco e i puntini sulle “i” piuttosto che un insieme di continua a leggere…

Dammi un sorriso…

Dammi un motivo valido per non sorridere, dammene mille per farlo, dammi la furbizia, la letizia, l’incoscienza, la pazzia, la schiettezza, la forza di ascoltare, di conservare, di sfogarmi, di lasciarmi ascoltare, di saper ascoltare coloro che con me parleranno… dammi la fortuna di un nuovo giorno il piacere di continua a leggere…

Anniversari

Non tutti gli anniversari sono facili da ricordare… Ve ne sono alcuni che vorresti dimenticare… Ricordi amari, tristi, ferite aperte che fanno ancora male… nonostante passa il tempo non sai che fare… Una ragione non te la sai dare… Non esiste ragione al mondo per continuare a soffrire… eppure non continua a leggere…

Tutto uguale… (al 1997)

Riporto nelle prossime righe, quanto avevo scritto nel maggio del 1997 e che ho ritrovato fra vari appunti , sparsi qua e là… scoprendo che, in fondo, il tempo passa ma resta… tutto uguale…. Tra queste rocce così dure e irregolari scorrono i pensieri, tra ricordi e desideri… Il pensiero continua a leggere…

1 dicembre

   Occorre darsi vicendevolmente il buongiorno è crederci intensamente  per sperare che così sia…. Sono infatti molto gli elementi di una giornata che possono rendere vano questo augurio, come altrettanti quelli che possono amplificarne il significato…. La “borsa” del sorriso e così decisamente mutevole. Lo e il cielo, spazzato dai continua a leggere…

Pallida Luna

   Pallida la Luna questa sera… Un alone di mistero la circonda, mentre tutto intorno suona ovattato…  In realtà si e cambiata l’ora e le abitudini vanno rinnovate, come gli orologi con le loro lancette, aggiornate… …finalmente autunno…. Buona vita bella gente…buona vita…