Che il futuro sia con te…..

Sono confuso. Riflettevo su alcuni aspetti di questo percorso sin qui fatto… Da bambino, specie quando ci si arrabbia, si è soliti dire… “quando sarò grande….” E’ una sorta di prefisso a tutte quelle frasi dettate principalmente dall’incoscienza, dal desiderio di crescere più velocemente di quanto normalmente avviene… un pò per rivalsa su quanto ci viene detto di scomodo dagli continua a leggere…

VDA pubblicità…

“La pubblicità è l’anima del commercio….” Cosi si dice no? Come anche ” nel bene o nel male basta che se ne parli…” ma siamo proprio sicuri che tutto paghi? In questi ultimi mesi si è parlato tanto di Valle d’Aosta (nel bene come nel male…) Ci sono state fortunate produzioni televisive e cinematografiche che hanno alimentato i social in continua a leggere…

Carta igenica

Le persone sensibili dovrebbero avere una fornitura gratuita di carta igienica…da usare quando hanno a che fare con persone insensibili!!! Sono più che convinto di questa frase! All’occorrenza, le persone che sono realmente sensibili, dovrebbero poter godere di una fornitura (tipo di un mese) gratuita di carta igenica, da utilizzare all’occorrenza! Ora ditemi che in bagno non vi è mai continua a leggere…

Chi è senza peccato…

Chi è privo di peccati ed errori scagli la prima pietra, gli altri con le proprie pietre ci costruiscano il loro rifugio….almeno quello sarà più resistente alle critiche perchè costruito con le stesse bugie con le quali si sono convinti di essere intoccabili e sopratutto immacolati (senza esserlo poi…) Della serie: prima di preoccuparti della pagliuzza altrui guarda il tuo continua a leggere…

Ce l’hai piccolo…

Ce l’hai piccolo… non ciò che porti spesso inconsapevolmente fra le gambe! Mi riferisco al cervello! Ciò che ugualmente porti, altrettanto inconsapevolmente, all’interno della tua testa…. Viviamo una società piena di stereotipi, di frasi fatte, di finti eroi, di esempi sbagliati, di “pecoroni” quando singoli e di leoni quando in gruppo… Non c’entra l’età! Non c’entrano le famiglie e quanto continua a leggere…

Nove anni di blog…

Così una mail mi ricorda dei nove anni di blog… Già! Nove anni! Eppure non si direbbe!  Ho passato periodi fertili nello scrivere quanto più desideravo ed altri in cui mi sono preso dei doverosi quanto giusti momenti di pausa perchè era bene così… Il tempo però passa e guardando indietro, devo essere sincero, ho scritto tanto… Molto è passato continua a leggere…

Chiedo scusa a Dio…

… e lo faccio perchè ho scoperto che, molto probabilmente, non sono un buon cristiano come i “canoni” della Chiesa detta. Se prima ne avevo semplicemente dei dubbi, ora ne ho la certezza! Ammetto di essere presuntuoso, egoista, e poco praticante… Si perchè resto dell’idea che a poco serva essere praticanti di facciata e di tutt’altro genere in realtà. Ammetto continua a leggere…

Tutto uguale… (al 1997)

Riporto nelle prossime righe, quanto avevo scritto nel maggio del 1997 e che ho ritrovato fra vari appunti , sparsi qua e là… scoprendo che, in fondo, il tempo passa ma resta… tutto uguale…. Tra queste rocce così dure e irregolari scorrono i pensieri, tra ricordi e desideri… Il pensiero di alcuni mesi fa, il mare Bhè la pelle in continua a leggere…

Grazie a voi…

   Quando una persona come me tiene da anni un blog, lo fa perché questo funga da terapia di sfogo e permetta di avere una finestra privilegiata con cui potersi apertamente confrontare e sfogare con gli altri. Per me è così…specie nell’ultimo anno in cui ho cercato di mantenere vivo il collegamento e l’aggiornamento… Parlo un po’ di tutto…principalmente dei continua a leggere…

Stress e delusioni?

…in Giappone nascono le camere del pianto. Già tempo fà c’era la novità che era stata introdotta dalle fabbriche che pensavano alle loro operaie introducendo garderie, spazi comuni per madri con prole ecc… ecc… Adesso si portano nuovamente avanti promuovendo le “camere del pianto”. Ora, non è che sia bello piangere ed avere (oltretutto a pagamento) delle zone dedicate al continua a leggere…

Depressi gastrici…

Inutile nasconderci… Siamo un popolo di depressi gastrici! Perché depressi gastrici? Perché questi sono i due principali mali che vengono diagnosticati di continuo… La televisione ci bombarda con immagini di bianchi pompieri che agiscono a nostra insaputa sullo stomaco, per non tralasciare la presenza per lei e per lui degli agenti speciali pro evacuazione intestinale dal nome esplicito… Come per continua a leggere…

Ritorno alle origini….

E’ come farsi volutamente del male… ogni volta che ci torno è sempre così… si riapre una ferita in verità mai chiusa… Ricordo ancora le facce tristi che non avevano bisogno di parole per dire ciò che era comprensibile quanto assurdo e totalmente ingiusto… Mi bastava osservare il tuo sguardo e la secchezza delle tue labbra che sposavano quella delle continua a leggere…

Riflessioni popolari….

Leggo tante cose in giro in merito alle vicende che in queste ore stanno interessando la politica valdostana… Vi pubblico brevemente un messaggio che mi è giunto e che rende molto chiaramente lo stato d’animo e ciò che stiamo vivendo tutti al di fuori di certe situazioni a noi così distanti…. E come sempre gente… Meditate…meditateci sopra….

ATTENZIONE! Paul Mc Cartney … Leggere e capire…

Traduzione del testo di: Paul Mc Cartney  Canzone: Queenie Eye C’erano delle regole delle quali voi non me ne avete mai parlato Mai avuto un piano Tutte le storie che mi avete venduto Non mi hanno aiutato a capire Ma ho dovuto comprendere la situazione Non avendo nessuno che mi potesse aiutare Alla fine ho capito Che dovevo arrangiarmi Da continua a leggere…