Sei al sicuro?

Puoi leggerlo in: 1 minuto
Sei al sicuro con la tua email? Questo messaggio è bene leggerlo, condividerlo e diffonderlo! Grazie! I tuoi dati sono protetti oppure, senza saperlo, appartieni alla schieda di persone che hanno la propria mail compromessa? Verificare è gratuito e non costa nulla ma può farti evitare grandi problemi in futuro… continua a leggere…

… e qualcosa rimane fra le pagine chiare e le pagine scure…

Puoi leggerlo in: 4 minuti
“That’s all folks!” – Questo è tutto. Si conclude qui, con questo comunicato, l’azione attiva del Comitato Sarre Statale Sicura. Abbiamo sentimenti contrastanti su quanto sin qui abbiamo fatto e ottenuto. E’ forte in noi la certezza di esserci impegnati/e al meglio per arrivarci e raggiungere, senza non poche critiche continua a leggere…

Come un fulmine a ciel sereno

Puoi leggerlo in: 1 minuto
I temporali non sono tutti uguali! A seconda di dove ti trovi, a seconda della conformazione del luogo e dell’ambiente una cui si scatenano, possono fornire, agli occhi più curiosi e attenti, imperdibili occasioni per soffermarsi a guardare le magie di una natura sconosciuta… Mi piace osservarli. Riescono a rapire continua a leggere…

Le cinture di sicurezza

Puoi leggerlo in: 1 minuto
Le cinture di sicurezza… Nascono per salvare la guida ma non solo… Quante volte ci si ricorda di allacciarle appena si entra in auto? (anche e specie quando si sale sui sedili posti dietro….) Le cinture risultano essere croce e delizia… Croce per chi si sente come ingabbiato e ha continua a leggere…

Tanto da fare meno da dire…

Puoi leggerlo in: 3 minuti
Sarò crudo e facilmente criticabile, lungo,… sarò come sempre sono stato ovvero io. In questi giorno ho evitato di scrivere prendendomi doverosamente del tempo per riflettere e pensare su quanto accaduto… L’Italia farebbe volentieri a meno di tutti quelli che troppo facilmente vengono chiamati affrettatamente eroi… L’Italia farebbe volentieri a continua a leggere…

Sotto il lenzuolo…

Puoi leggerlo in: 2 minuti
…provo una strana sensazione… mi sento come intorpidito… faccio fatica a muovermi, anzi a dirla tutta proprio non ci riesco… Mi sembra tutto strano… come se fosse irreale, eppure… Regna il silenzio… il mio sguardo rivolto verso l’alto non riesce ad andare oltre il bianco sporco del lenzuolo che mi continua a leggere…

Rape Drug

Puoi leggerlo in: 1 minuto
Ragazzi non accettate mai da bere da sconosciuti e non lasciate mai il bicchiere incustodito. Tutto inizia in discoteca, ad un party, al bar, si comincia col chiacchierare, si beve qualcosa, si va a terminare la serata in un altro posto e ci si ritrova dopo poche ore in stato continua a leggere…

Passaparola

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Ho ricevuto via mail questo scioccante articolo-racconto. Ti prego di leggerlo e di farlo con attenzione…se poi vuoi copialo e invialo ai tuoi amici…oppure fanne tesoro per te e la tua vita e ricorda il motto “testa una pezzi di ricambio alcuno” che è da anni che dico…. Grazie! Mamma, continua a leggere…

Con i suoi occhi da infermiere/a…

Puoi leggerlo in: 3 minuti
Ne ha visti di tutti i colori e ancora non si stupisce… Lo sapeva quando ha iniziato il suo percorso…Duro studio, turni di ogni tipo, prove di vario genere e ancora non basta… Avere il coraggio di sorridere nonostante tutto e tutti e il comprendere che un errore può essere continua a leggere…

Alla #foire2016 dite “grazie!”

Puoi leggerlo in: 1 minuto
#Foire2016. Quest’anno, quando vi ritroverete a visitarla, dite “grazie!” Sono tanti i grazie da dire a tante persone… Agli artigiani che per tutto l’anno si prodigano a realizzare pezzi non solo da esposizione ma davvero eccezionali! Grazie a tutte le varie persone che orbitano dietro a questo evento unico e continua a leggere…

Mi resta una medaglia…

Puoi leggerlo in: 2 minuti
“liberamente ispirata a recenti fatti di cronaca… non è vera ma in fondo potrebbe tranquillamente esserlo…“ Tutto ciò che mi resta di lui sono una medaglia e articoli di giornale… Non mi ricordo bene di mio padre, eppure tutti mi parlano bene di lui… Il Presidente dell’Italia dell’epoca ci ha continua a leggere…

I ragazzi dello skate…

Puoi leggerlo in: 3 minuti
Li chiamavano “la compagnia a tavoletta”….Si trattava di un gruppo di ragazzini e ragazzi o giovani uomini, che amavano trascorrere delle ore insieme compiendo evoluzioni con i loro skates… Fra di loro ragazzi di diversa età e di diverso ceto sociale…dal figlio del disoccupato, a quello del dirigente in Questura, continua a leggere…

….a casa!

Puoi leggerlo in: 1 minuto
“…a casa!” È credo il motto che rappresenta un po’ le principali notizie della giornata odierna. A casa ritorna il Presidente della Repubblica Giorgio Naplitano, che fra meno di due ore, credo con estrema emozione, con libera scelta abbandonerà il ruolo di Presidente per passare alla vita di Senatore a continua a leggere…