Ma tu chi sei?

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Era la frase che più diceva da quando era entrata a far parte di quell’istituto. “Ma tu chi sei?”. Così esordiva con ogni persona le si presentasse davanti. A volte si aveva l’impressione che sapesse perfettamente chi avesse davanti a sè, a volte, invece, lo sconforto dava man forte alla continua a leggere…

Il cammino interrotto…

Puoi leggerlo in: 2 minuti
…dopo una stagione passata a compiere i primi passi trotterellanti… ecco l’autunno… preannuncio d’inverno. Dalla posizione privilegiata in cui mi trovo, vi osservo… Vi guardo e mi chiedo fra me e me quanto tempo ci vorrà per farvi passare questa sbornia di dolore… Cadono le foglie dagli alberi per lasciarsi continua a leggere…