Faccio parte di un pazzo mondo…

Puoi leggerlo in: 1 minuto
Faccio parte di un pazzo mondo e spesso non mi ci riconosco e vorrei avere la forza di estraniarmene…. Incidenti, attentati, proteste violente e tutto che si scatena in una violenza continua senza senso… o meglio, il senso c’è e gli viene dato ma non è razionalmente la giustificazione giusta continua a leggere…

Il Sole arrivava tardi da te…

Puoi leggerlo in: 3 minuti
In questi giorni mi torna in mente quando venivo a trovarti e aspettavamo insieme il Sole, il suo arrivo, prima di ripartire e andare al lavoro… Freddo al mattino, camminavo avvolto prima dai miei pensieri e poi dagli abiti che ricoprivano le mie membra. Varcavo quel cancello e mi sembrava continua a leggere…

26 gradi, settembre

Puoi leggerlo in: 1 minuto
Fra un paio di settimane non sarà più così… La spiaggia, anche quella pubblica, non sentirà più i bimbi gridare felici, i genitori cercare di chiamarli ricordando loro che la nonna ha preparato le lasagne, essendo domenica, e che il nonno minaccia di mangiarle tutte lui… Le bimbe, attente ai continua a leggere…

Uno sguardo al mare….

Puoi leggerlo in: 1 minuto
Uno sguardo al mare… Mentre le giornate si allungano, mentre le vacanze si affievoliscono e il ritorno agli uffici, ai libri, alle consuete attività si avvicinano… ecco che diventa importante, ancora una volta, rivolgere uno sguardo al mare… Riscoprirne il piacere, il profumo, rumori e tutto ciò che per mesi continua a leggere…

A new day…

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Esistono dei giorni in cui ti svegli presto e cerchi di correre, un pò come la storia della gazzella e del leone… e lo fai senza sapere se in quel momento in cui corri tu sia il leone o la gazzella (anche perchè in realtà poco importa…) Corri… corri e continua a leggere…

Che spettacolo…

Puoi leggerlo in: 1 minuto
Semplicemente buongiorno! Aprire la finestra e poter osservare una bellezza simile. Lo spettacolo gratuito di una natura che si sveglia dopo una notte che cede il passo al nuovo giorno. L’arcobaleno di colori che passano rapidamente dal nero della notte alle varie sfumature di blu per poi splendere nel bianco continua a leggere…

Sotto lo stesso cielo

Puoi leggerlo in: 1 minuto
   Posto questo cielo perché oggi, rientrando a casa, ho pensato a quante persone hanno rivolto per alcuni istanti lo sguardo a questa immagine… Quanti avranno avuto una visione diversa dello stesso guardandolo da una posizione differente… Questo mi porta a riflettere a quante volte le stesse cose, viste da continua a leggere…

Sotto la lente del Sole (24 ore)

Puoi leggerlo in: 1 minuto
   Ed eccoci ancora qui a scoprire che il giornale economico nazionale “Il Sole 24 ore” ci fa le pulci facendoci notare che passiamo per ricchi in Valle d’Aosta ma è altrettanto vero che paghiamo tasse e calano i servizi…. Colpa del territorio (certo…) mica delle scelte che vengono fatte continua a leggere…

Topless (5 anni fa..)

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Cinque anni fa scrivevo: Domenica il Sole era veramente invitante e allora perchè non approfittarne per andare a godere dei suoi raggi? Armati di bicicletta si è scelta un’area verde posta nella cintura della città. L’area erca completamente deserta e particolarmente invitante, l’aria calda e la canicola pressante… Dopo poco continua a leggere…

Oggi no….

Puoi leggerlo in: 3 minuti
Capitano. Così all’improvviso. Sono le giornate no. Quelle in cui fatichi a soffocare le lacrime e non sai perchè… Capitano. Basta poco. Una parola colta male, l’essere particolarmente sensibili o comunque sentirsi (anche sbagliando) tirati/e in causa e quindi parte subito quel senso di magone…. Ed è interno, è come continua a leggere…

Quando il mio turno?

Puoi leggerlo in: 2 minuti
   Era più forte di lui. Erminio, prima di andare a sedersi nella “sua” panchina del centro doveva passare di là per leggere le epigrafi e volta per volta, con le sue mani conserte dietro la schiena, in silenzio amareggiarsi per la dipartita di un giovine, oppure per commentare con continua a leggere…

Occhi di Maria

Puoi leggerlo in: 1 minuto
  Sabato mattina ho notato nell’era vicino casa, la presenza di fiori che io conosco come occhi di Maria w che sono portatori di una buona stagione. Più sono numerosi in gruppetti è più la stagione prossima dovrebbe essere la migliore. Mi sono chinato per fotografare, per rapire parte di continua a leggere…

Giusto due righe…

Puoi leggerlo in: 1 minuto
 Oggi è una bella giornata soleggiata e calda…. Torno dopo un lungo periodo di silenzio travagliato. A volte il silenzio serve più di tante parole, a volte genera solo una profonda solitudine oppure è spunto di crescita e di profonde riflessioni.  Credo di essere stato abbastanza in silenzio. Ora continua a leggere…