Lo spirito di Peppone

Fra la nebbia della bassa e quella delle menti, di differenza ce ne era poca, ma non nello spirito ben definito che si aggirava nel paese in quei giorni…Facendo riferimento ai bei tempi, gesti significativi quanto discussi dalla popolazione, portavano a proliferare il vociare fra le diverse fazioni di idee contrapposte. Fra il sordo rumore della campana maestra e le continua a leggere…

Un bel gesto, salva vita.

Una splendida iniziativa, da conoscere, da diffondere, da far conoscere! Un bellissimo e importante video realizzato per sensibilizzare, laddove ancora ce ne fosse bisogno, giovani e meno giovani, a un gesto importante quanto di immenso valore. Questo è l’annuncio che segue la presentazione del progetto. “E’ con grande orgoglio che la Fidas Vda vi presenta questo video realizzato da giovani continua a leggere…

Favola di Natale…

Care persone che leggete questo blog e mi seguite…. GRAZIE! Vorrei farvi un regalo, perchè tale è e resterà nel tempo! Vi andrebbe di rileggere o leggere la favola del Natale (GRATIS) ? Quest’anno la tradizionale favola del Natale non riesco a comporla come vorrei… vuoi per il tempo, vuoi per i pensieri e le tante cose che non si continua a leggere…

Manca l’Italia e all’Italia…

Sono sempre stato particolarmente attratto dalle storie di coloro che hanno avuto indubbio coraggio di lasciare tutto e andarsene dal nostro Paese per cercare opportunità diverse all’estero… Come in altre situazioni, curioso come non mai, ho provato a chiedere a una bella e nutrita comunità internet, cosa mancasse loro dell’Italia e cosa, secondo loro e avendone una visione dall’estero, manca continua a leggere…

Fino a nove

…provateci! Contate fino a nove! Fatelo e non pensate al calcio ma a delle persone. Pensate a una mamma in cinta… uccisa, ai molti papà e mamme che erano lì per lavoro con famiglia a casa, qui in Italia… Uccisi. Sapete a loro che importa dei nove rigori dell’Italia calcistica? Nulla! Proprio nulla! Persone uscite dal loro Paese, per cercare continua a leggere…

Che strani italiani

Che strani italiani che siamo! Basta una partita (degli ottavi poi) di un torneo, per riscoprire improvvisamente l’accantonato spirito italico di appartenenza alla nazione. L’Italia si ferma in prossimità della partita. Tutti (o quasi), davanti allo schermo! Chi davanti a quello di casa, chi traffica per sentirla alla radio o vederla da internet, chi davanti a una birra al bar continua a leggere…

Siamo €uropei?

Siamo €uropei? La risposta è semplice: NO. Cerchiamo di essere schietti e sinceri, almeno con noi stessi… Proviamo a chiederci perchè. Intanto ci manca un’unica squadra di calcio per cui tifare. Una squadra di calcio per cui tirare fuori le bandiere, per cui tifare… Scherzi a parte… In realtà ciò che realmente ci manca è la percezione e lo spirito continua a leggere…

Don Natale

Ho un caro e affettuoso ricordo di un parroco. Don Natale. All’epoca ero un innocente quanto bravo chierichetto… (e non ero ancora quel povero diavolo che son ora…) Spesso, dopo essere stato all’oratorio (istituti che paiono sempre più essere dei ricordi delle menti più in là nel tempo di quelle moderne…), andavo a trovarlo perchè in sua compagnia ci stavo continua a leggere…

Nazionalismi

  Mi ha sempre un po’ stupito  il nazionalismo di alcuni Paesi a dispetto della nostra disaffezione alla bandier e al nostro inno. Metto, forzatamente e me ne scuso, a confronto americani e italiani. I primi hanno la loro bandiera ovunque. La mostrano con orgoglio davanti casa, sui prodotti, ovunque vadano all’estero, persino sui panini o sulle bibite. Davanti l’uscio di continua a leggere…

Una camicia per il Re…

Invito tutti a leggere nelle prossime righe una novella che si presta a tutti.. Ricchi di denaro e poveri di spirito (e viceversa o entrambe)… Credo che possa concedere a chi se lo merita sereni sogni, e a altri una doverosa riflessione…. Quando si dice nati con la camicia (e non accorgersene o rendersene conto quando serve….) Buona lettura! (Tratta continua a leggere…

Siamo italiani…

Siamo italiani… la nuova canzone di Povia. Vi propongo di seguito il testo. A voi il giudizio e le riflessioni del caso. Siamo italiani (G.Povia) Siamo Italiani su le mani che possiamo conquistare pure il cielo siamo italiani due parole mente e anima perché corriamo corriamo tutti quanti verso la libertà e ci crediamo per questo che lasciamo quasi tutto continua a leggere…