True colors

E’ raro che una canzone ripresa possa appassionare più dell’originale, eppure può capitare. E’ una strana alchimia, un mix di elementi che vanno oltre al ricordo ben radicato dell’originale… True colors, canzone in originale di Cindy Lauper True Colors è un singolo della cantante pop statunitense Cyndi Lauper, pubblicato il 25 agosto 1986. Considerato come un inno dalla Comunità LGBT, il singolo ha riscosso un grande continua a leggere…

E se ti fermi , convinto che ti si può ricordare…..

… hai davanti un altro viaggio, e una città per cantare. Mi ricordo che ero poco più che un gagno, un bimbo, e i giradischi poggiavano sui mobili di vetro in sala… Hai presente quelle sale in cui i divani erano coperti da coperte e cellophane e c’era sempre il mobiletto in vetro in cui  si conservava l’impianto Hi-Fi… La continua a leggere…

Caro amico ti dico… Piero

Caro Piero, da poche ore è passato il tuo compleanno… Non mi dilungherò molto, perchè non vorrei risvegliare ricordi… Quelli che ho io di te sono bellissimi… Di uno studente che si è applicato tantissimo fra mille sacrifici per arrivare dove è arrivato… Ricordo la passione per i dischi dei Pooh… Ricordo quel giradischi che suonava le loro canzoni… I continua a leggere…

So stay! Quindi resta!

      Ci sono di quelle canzoni che appena le ascolti te ne innamori. Se poi scopri che hanno anche un testo bello l’amore si amplifica e queste canzoni rientrano fra le tue preferite… E’ il caso di Zedd e Alessia Cara che hanno collaborato per la prima volta ed il risultato è esplosivo! La cantante canadese ed il producer russo continua a leggere…

Baker Street

Baker Street di Gerry Rafferty, è una canzone della mia infanzia… Baker Street è una canzone scritta e interpretata dall’artista scozzese Gerry Rafferty. Il titolo deriva da una strada londinese, Baker Street. Rafferty scrisse la canzone in un periodo durante il quale cercava di disimpegnarsi dal complesso Stealers Wheel. Problemi legali riguardanti lo scioglimento nel 1975 della sua vecchia band continua a leggere…

Other People – Altre persone

Hai presente quelle canzoni che ti entrano in testa e ti martellano ogni volta che le senti? Presente quando le ascolti, le riascolti e lo fai per ore senza stancartene? Ecco! E’ il caso di questa canzone che nasconde una curiosità per me… Video da vedere entrambe fino alla fine… Sono andato alla ricerca di altri video e ho scoperto continua a leggere…

Fare, sfare, dire, indovinare…

Capita nella vita delle persone, che le canzoni segnino un percorso e ricordi… Un caro amico Piero B. ascoltava tantissimo i Pooh… e ricordi di bambino mi portano indietro nel tempo al vinile, 33 giri,  e a questa canzone… Posso dire che probabilmente, per certi versi, mi è stata utile… e chi sa leggere fra le righe sa perchè… (e continua a leggere…

Aspettando il Natale [05]

Il ritorno verso il paesello, uscendo dalla città, dava a vedere il lavoro di coloro che, appesi dalle varie piattaforme, si prodigavano a installare le luminarie… C’era già una atmosfera diversa nell’aria… In quei giorni il mattino si era fatto più frizzantino… I camini avevano iniziato a fumare e l’odore di legna che ardeva si impadroniva delle campagne circostanti… Le continua a leggere…

Anima

Un’altra bellissima canzone che risale al 1982 e che riecheggia in questi freddi giorni autunnali, che riporta alla memoria serate passate davanti al giradischi con le cuffie nelle orecchie ad ascoltare canzoni indimenticabili… imparando ad amare la buona musica… Ve la ripropongo in testo e musica… Anima – Ron (1982) Prendere di notte un aereoplano Volare ed andare lontano Andare continua a leggere…

Non voglio sapere…

Capita abbastanza spesso, specie amando la musica, di innamorarsi di canzoni che riescono a rapire l’attenzione e non solo… E’ il caso di questa canzone dei Maroon 5! Trentacinque milioni di visualizzazioni in pochi giorni e dato in continua crescita e non mi stupisce… Ve la propongo sia con il testo che con il video e la traduzione perchè ne continua a leggere…

This Ain’t A Scene, It’s An Arms Race

Artista: Fall Out Boy Album: Other Titolo: This Ain’t A Scene, It’s An Arms Race (feat. Kanye West) I am an arms dealer Fitting you with weapons in the form of words And don’t really care, which side wins Long as the room keeps singing That’s just the business I’m in This ain’t a scene; it’s a God damn arms continua a leggere…

#Sanremo2016 – 4° serata

Ecco il resoconto della 4° serata del Festival Nazionale della canzone Italiana, (visto a modo mio!) Annalisa: Abito alla Morticia Addams… Virtuosismo vocale nella sua esecuzione, bello il testo, voce limpida e decisamente bella e melodica da ascoltare non stridente ma cullante e incredibile…. Il brano mi ricorda sempre più “la settima luna” del grandissimo Lucio Dalla, ed è bello continua a leggere…

#Sanremo2016 – 3° serata

Serata dedicata alle cover (e quindi i commenti stretti e esclusivamente incentrati sulle canzoni proposte…) Inizia la serata e la prima sarà Noemi… Noemi: canta Loredana Bertè con un brano del 1978 scritto da Ivano Fossati ovvero Dedicato. Sciolta, serena nell’esecuzione. Bella la voce che richiama Loredana anche se ingentilita nella voce e nella metrica, forse anche per l’arrangiamento meno continua a leggere…

#Sanremo2016 – 2° serata

Sanremo 2016 Seconda serata Sigla niente male, virtuosismi fantastici di quattro brave e belle ragazze… Peccato si senta poco Si inizia con Dolcenera: Ora o mai più, le cose cambiano. Una canzone, difficile per essere la classica canzone sanremese… un bel (noioso) blues… (a me piace il genere ma non lo riconosco come canzone di Sanremo…) Il personaggio della serata continua a leggere…

#Sanremo2016 – 1° serata

Sanremo 2016 Resoconto prima serata. Giusta e bella, d’effetto la sigla di apertura. Giusto tributo a David Bowie. Presentazione di Carlo Conti… insipida ma da professionista, senza sbavature di rilievo. Prima canzone: Lorenzo Fragola… Stà nei suoi canoni e nella tipicità di Sanremo… scorre ma non si fa più di tanto notare. Ha rotto il ghiaccio. Avveniristico e molto di continua a leggere…