Italica indignazione…

Puoi leggerlo in: 5 minuti
Scusatemi.. andrò contro corrente e mi farò anche odiare ma poco importa… rientra nelle mie caratteristiche… TUTTI/TUTTE a INDIGNARSI perchè hanno dato fuoco alle palme in centro a Millano! (Grandi! Siete davvero grandi! E in fondo avete ragione….) A voi rivolgo una domanda… Riuscite a essere egualmente indignati a livello continua a leggere…

Fumi? Ti paghi la ricerca…

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Se fumi sappi che finanzierai a tua volta (oltre a tutto il resto) anche la ricerca sui danni che il fumo ti provoca per ogni sigaretta che accendi e consumi… E’ la proposta avanzata dal Ministro della Salute Beatrice Lorenzin di recuperare 700 milioni di euro da riversare al servizio sanitario continua a leggere…

5×1000

Puoi leggerlo in: 1 minuto
Sono partite da alcuni giorni, come oramai tutti gli anni, le campagne di sensibilizzazione. Tutte le associazioni, le parrocchie, gli oratori, gli enti ospedalieri, le chiese e chi più ne ha ne metta, cercano di sensibilizzare chi effettuerà la sua dichiarazione dei redditi, nel far firmare l’apposito spazio e liberare continua a leggere…

Che bidone!

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Aosta capitale dell’ambiente! Questo è riportato su tutti i bidoni pubblici della città. Apprezzabile lo sforzo, specie di coloro che combattono l’ignoranza e la maleducazione con la ramazza, la buona volontà e senza disdegnare di fare un sorriso o di rispondere sempre garbatamente a un saluto.. Di fronte al buon continua a leggere…

Fa male, ma è di Stato…

Puoi leggerlo in: 4 minuti
…allora si può e tutto è permesso!!! Ma la coerenza dove sta? Viene soffocata in nome del Dio denaro a discapito del buonsenso e della salute… e poco importa il risultato finale…ciò che importa è il risultato. Non quello matematico ma quello meramente economico! Indubbiamente, in questo, lo Stato c’è! continua a leggere…

Soldi, soldi, soldi…

Puoi leggerlo in: 1 minuto
  La vergogna reale dell’#Italia sono gli #italiani…  Lo sono quelli che dicono di non votare per protesta, quelli che sempre per protesta non pagano le tasse…quelli che si fanno le regole per poi poterle infrangere… Quelli che della politica dicono di non saperne o di fregarsene e poi li continua a leggere…

In Italia? Calcio!

Puoi leggerlo in: 3 minuti
Non stupiamoci di come vanno le cose nel nostro Paese… Mentre in America le principali parole cercate sul web in questi giorni riguardano il prossimo appuntamento elettorale, da noi in Italia (fonte Google Trends) si va alla ricerca di notizie (da giorni non solo da oggi) legate al mondo del continua a leggere…

Ferragosto, ieri e oggi

Puoi leggerlo in: 1 minuto
Scrivevo nel 2013… Sarò contro corrente… Mentre tutti pensano a ferragosto, alle stelle cadenti e a tutto il resto…, io sento già l’aria dell’autunno e temo…. Temo le prime pubblicità su zainetti, merendine, giocattoli, articoli da scuola trendy. La ripresa del campionato di calcio che incorra allo schermo i soliti continua a leggere…

Sotto la lente del Sole (24 ore)

Puoi leggerlo in: 1 minuto
   Ed eccoci ancora qui a scoprire che il giornale economico nazionale “Il Sole 24 ore” ci fa le pulci facendoci notare che passiamo per ricchi in Valle d’Aosta ma è altrettanto vero che paghiamo tasse e calano i servizi…. Colpa del territorio (certo…) mica delle scelte che vengono fatte continua a leggere…

Taxes inclemens

Puoi leggerlo in: 1 minuto
Italia. 40 gradi all’ombra in questi giorni. Lo Stato che fa? Decide di ricordarsi di una vecchia norma adeguandola… Colpiti gli impianti oltre i 12 Kw impiegati per il raffreddamento dell’aria… Ecco cosa riortano le testate giornalistiche on-line in merito… Coinvolti gli impianti più grandi. Tra le tante novità introdotte continua a leggere…

Tassiamo il turista…

Puoi leggerlo in: 1 minuto
Cinque anni fa scrivevo… Si torna a parlare della mitica tassa sul turista… Dopo un’ampia e accesa discussione negli scorsi anni all’idea che la cosa venisse introdotta anche in Sardegna, ecco che ritorna alla ribalta la proposta direttamente dalla Spagna. Barcellona sta infatti pensando di istituire una tassa di un continua a leggere…

Fumatori e tasse…

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Così il quotidiano “LaStampa” di Torino… Via libera del Consiglio dei Ministri al decreto che riordina le accise sulle sigarette. Si attendono circa 200 milioni di gettito in più a partire dal prossimo anno. Il governo avrebbe accolto le condizioni poste dalle commissioni Finanze di Camera e Senato, acconsentendo a continua a leggere…