Licenze grammaticali… (made in Vda)

In Valle d’Aosta se ambisci a un posto di lavoro di rispetto, occorre che tu ti sottoponga ad un esame che contempla la conoscenza della lingua francese, dimostrata sia in forma scritta che verbale. Recentemente una polemica ha interessato anche la classe medica che si è dovuta adeguare, con logiche continua a leggere…

Vivi e condividi, aiuta e fa piacere!

Metti una giornata uggiosa in autunno…. Una passeggiata per il centro e la fortuna di incappare in una delle zone semi nascoste quanto preziose della piccola cittadina… Aosta nasconde, seppur nel suo cuore centrale, marginalmente un piccolo tesoro di storia, di storie e di ricordi che va preservato, condiviso e continua a leggere…

#BarbaChallenge? No, grazie!

Ancora una volta contro corrente! Alla mia barba ci tengo. Mi dà fastidio. Ogni giorno devo ritoccarla e lo faccio male, ma ci tengo e la taglio quando voglio io e non per il volere o la moda di un social network. E non mi venite a dire che non continua a leggere…

2 maggio 2019 – Caro diario…

Capita così che ti svegli, ti trascini verso il terrazzo e scopri che una famiglia di volpi gioca felicemente poco distante da casa. E’ un attimo. Ti azioni velocemente e con discrezione per non disturbarli e cerchi la tua macchina fotografica per immortalare il momento… Mentre i secondi passano, lieti continua a leggere…

SPID (questo sconosciuto in VdA)

SPID Non si tratta di una parolaccia o di qualche cosa di brutto anzi! Per SPID si intende il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Dovrebbe essere la soluzione che permette di accedere a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione con un’unica Identità Digitale (username e password) utilizzabile da computer, continua a leggere…

Scolaresche in visita

Intanto inizio subito con un grazie. Oggi abbiamo ricevuto, al lavoro, la graditissima visita di una marea di giovani che si sono avvicinati al mondo della radio. Vedere, conoscere e scoprire il nostro mondo è affascinante per gli adulti… immaginiamo anche lo sia per i più giovani. Educati, curiosi, allegri continua a leggere…

Io mi fido di te! Mi abbracci?

“Io mi fido di te! Mi abbracci?” Come si fa a resistere a questo invito? Difficile, specie in un mondo, il nostro, che consuma tutto di fretta, con l’urgenza di voler recuperare del tempo per poi perderlo inesorabilmente dietro a cose di poco conto… Ecco che approda anche da noi continua a leggere…

Tu che passerai per questa fiera

Messaggio dedicato a te che passerai per questa fiera… Alcune indicazioni date per tempo a te che hai intenzione di andare a vedere la millenaria Fiera di S. Orso 2019… Prenditi il tuo tempo! Passa e osserva, ammira e decanta ciò che vedi. Saluta e ringrazia gli artigiani e le continua a leggere…

…infine gli auguri…

#ConsVdA Finalmente si arriva alle vacanze. Panettone e pandoro per tutte/i. Discussioni fra meriti e genere e generi, diversità linguistiche e virtuosismi dialettali, fra citazioni fra le rilegature, e magre brutte figure… Ma tutto scorre fra lezioni di bon ton, sospensioni ad hoc, capigruppo, minoranza, maggioranza e in aula fra chi continua a leggere…

Cari politici valdostani (vers. 2k18)

Da più parti e voci, in questi giorni, ore, si rincorre l’idea che si possa, si debba tornare alle urne, dato il nebuloso periodo politico #madeinvda Ma quanto “vale” secondo voi il voto dei valdostani? https://goo.gl/FHyvUX Personalmente me lo sono chiesto più volte senza trovare una risposta chiara. Credete davvero continua a leggere…

#vda Quanto vale il voto dei valdostani?

E’ una domanda a cui sarebbe utile trovare risposta e non solo rivolgendosi necessariamente al futuro ma specie osservando quanto sta accadendo da un pò di tempo a questa parte… Ribaltoni, ribaltini, ribaltine, pasti, rimpasti e affini… Una gran confusione! E se la confusione resta il valore aggiunto della politica, continua a leggere…

Adesso capite perchè votare era importante?

Tutti incazzati ora (dopo circa 90 giorni dal voto)…. prima di essere incazzati con quelli di destra, di sinistra, di centro, dell’Europa e dell’Italia… Si dovrebbe essere coerenti ed essere anzitutto incazzati con gli italiani che non andando al voto ci hanno e si sono messi in questa situazione in continua a leggere…

Sono un valdostrano

Sono un valdostrano… e non mi riferisco alle origini, come solitamente si fa, ma per le scelte operate in queste ore… Il voto per eleggere i nuovi 35 consiglieri che aandranno a governare quella sparuta e ai più scoosciuta popolazione che vive all’estremo nord ovest del Paese Italia… Una popolazione continua a leggere…