Sotto il lenzuolo…

Puoi leggerlo in: 2 minuti
…provo una strana sensazione… mi sento come intorpidito… faccio fatica a muovermi, anzi a dirla tutta proprio non ci riesco… Mi sembra tutto strano… come se fosse irreale, eppure… Regna il silenzio… il mio sguardo rivolto verso l’alto non riesce ad andare oltre il bianco sporco del lenzuolo che mi continua a leggere…

Fino a nove

Puoi leggerlo in: 1 minuto
…provateci! Contate fino a nove! Fatelo e non pensate al calcio ma a delle persone. Pensate a una mamma in cinta… uccisa, ai molti papà e mamme che erano lì per lavoro con famiglia a casa, qui in Italia… Uccisi. Sapete a loro che importa dei nove rigori dell’Italia calcistica? continua a leggere…

Scaduto come (o peggio del) lo yogurt…

Puoi leggerlo in: 7 minuti
Con il tempo le persone inacidiscono come lo yogurt andato a male… Persino i fermenti lattici vivi scappano… (I miei poi…) Questa sera, mentre aspettavo il bus per rientrare a casa, mi sono imbattuto in una riflessione tanto banale quanto pesante. Osservavo ragazzi che serenamente scherzavano fra di loro e continua a leggere…

90…la morte!

Puoi leggerlo in: 2 minuti
Che vergogna…. Non importa quanto siano i morti in numero. Vi state accanendo tutti su dei morti… Ma ve ne rendete conto? Nel momento in cui occorrerebbe stare comunque in silenzio, sento cose che fanno rabbrividire… Altro che Hitler! Persone che sono altamente scandalizzate per quanto accaduto durante il secondo continua a leggere…

A luci rosse…

Puoi leggerlo in: 4 minuti
“Si stava meglio quando si stava peggio…(forse…)” viene da dire così specie pensando all’anno in cui viviamo e a quanto oggi, giornali e media in genere, hanno trattato come notizia… Roma, come Amsterdam? Forse si in quanto avrà una zona a luci rosse. Il progetto, che partirà entro aprile, prevede continua a leggere…