Tagli e mode…

  

Tagli e mode che ritornano… Sara la crisi o semplicemente il desiderio di ritornare indietro nel tempo per mostrare ciò che generalmente e nascosto oppure per continuare a usare ciò che ha avuto piccoli incidenti di percorso….

Ieri in più di un occasione mi sono imbattuto in esempi di questo genere… Calze rotte con buchi usare appositamente come alla moda, pantaloni rotti in più punti che fuoriescono dagli armadi appena il Sole fa la sua gradevole comparsa e cose similari… 

Viene naturale chiedersi se sia una moda, un sistema di risparmiare (per evitare di cm parte capi nuovi si adattano quelli che hanno subito piccoli incidenti di percorso rendendoli così alla moda…), se sia una maniera di farsi notare oppure semplicemente se sia realmente il ritorno ciclico di una moda già degli anni ottanta….

Di certo è che in ogni caso sono sintomo della stagione che cambia e del desiderio di avvicinarsi all’estate… Alle giornate lunghe, alle passeggiate, allo star fuori all’aria aperta e al ritrovarsi fra amici e conoscenti per stare in compagnia….

Se si tratta di una moda,pagare a prezzo pieno abiti stracciati di proposito e un po (mio pensiero) una boiata pazzesca… Se invece si tratta di riciclo allora di una genialità perché in fondo non è come ci vestiamo è come appariamo agli altri al lato esterno che ha la sua reale importanza , sebbene sia per lavoro che per altri ambiti sia inversa la cosa…. Dobbiamo imparare a farci conoscere e apprezzare per quello che siamo e non per quello che appariamo perché alla fin ciò che importa realmente siamo noi e non ciò che ci ricopre o il nostro aspetto esteriore….. (Per quanto agli occhi limitati e superficiali di molte persone oggi così sia….)

Siate, cerchiamo di essere quel che siamo, e si fottercene delle mode perché queste ultime passano e ciclicamente ritornano… Noi siamo sempre noi!

Buona vita a tutti!

Lasciami la tua opinione :)