Ti ricordi cara?

ricordiSi sono incontrati a un ballo 70 anni fa, mentre nel mondo imperversava la Seconda Guerra Mondiale, e da allora sono stati sempre insieme. Una favola d’amore che dura ancora adesso che lei, Phyllis, soffre di demenza senile e ha difficoltà a ricordare gli avvenimenti della sua vita trascorsa accanto al marito, Jack Potter. Lui, però, non si è arreso alla malattia della moglie e ha deciso di ricordare a lei il loro amore, il matrimonio, la loro famiglia. E lo fa nel più tenero dei modi, leggendo quotidianamente a Phyllis il diario scritto da lui stesso nel corso degli anni. Un’abitudine, quella di tenere un diario in cui appuntare tutti i momenti della loro relazione, che Jack ha iniziato nel lontano 4 ottobre 1941, quando scrisse per la prima volta di un ballo con “una ragazza meravigliosa”, e che non ha mai abbandonato. 

Jack Potter ha ormai 90 anni, ma ogni giorno si reca nella casa di riposo dove Phyllis è ricoverata, a Rochester (New York), le legge e racconta la storia di una vita. Quella vita che hanno trascorso insieme: dal fidanzamento al matrimonio, dal primo bacio ai viaggi insieme, …. Così rivivono il loro amore e Jack ricorda a Phyllis tutti i momenti passati uno a fianco all’altra.

Una romantica storia d’amore che continua ancora oggi. Un legame duraturo che sfida il tempo, la vecchiaia e anche la malattia. … Giorno dopo giorno Jack racconta a Phyllis la loro favola, immergendosi insieme nei ricordi e nelle fotografie di un’intera vita trascorsa insieme.

Fonte: Huffington post

Già! Una favola moderna in un mondo che ha fretta in tutto. Anche nei sentimenti. Anche nell’Amore che è diventato FAST and EASY.

Un bell’esempio del valore delle parole che cingono il matrimonio e che non restano solo ed esclusivamente citate durante una cerimonia, magari pure in chiesa…
Giusto nell’anno in cui si rende ancor più facile rompere una storia per dare adito ad altre, ecco l’esempio di un Amore che è durato una vita… fra i ricordi sbiaditi e sgualciti di foto fra bianco e nero e colori, fra pagine di dolore e di pianti, fra lacrime e sorrisi… Un Amore che lotta fino in fondo e che non si arrende nemmeno all’evidenza del trascorrere del tempo e il suo intaccare ricordi di una vita…

Ecco dove dovremmo prendere esempio, ecco perchè le foto sono importanti, ecco perchè volersi bene è davvero importante!
E poi abbiamo il coraggio di mettere da parte gli anziani perchè come tali sono un peso… Bhè ce è così allora che da questo peso si imparino gli esempi più belli e più profondi nei valori e nello spirito, come quelli proposti!

Buona vita e buona giornata bella gente… a tutte e tutti!

 

One Reply to “Ti ricordi cara?”

Lasciami la tua opinione :)