…ti scrivo…

14355092_352777451730711_9100001151938172138_nCaro amico ti scrivo… così mi distraggo un pò…“…

Così recita una splendida canzone di Lucio Dalla…

In realtà stiamo perdendo anche questa buona abitudine…

Da ragazzino mi ricordo che si scrivevano lettere a mano lunghissime a amici di penna lontani… si correva in posta per far spedire la lettera e si aspettava per dei giorni che la persona rispondesse al tuo scritto…

Un pò per i tempi delle Poste (che funzionavano meglio di adesso, va detto), un pò per il fascino e il piacere della lettera… la comunicazione fra “amici/amiche” di penna aveva un fascino e un qualcosa di indescrivibile e stupendo…

Nei tempi moderni questo fascino si è perso… Tutto è molto più veloce, fugace, immediato e leggero..

Ora ditemi… quanti di voi hanno scritto nell’ultimo anno delle lettere di proprio pugno?

In realtà, con l’avvento dei nuovi social media, si perde anche il piacere di scriversi… Sono poche le persone che hanno il piacere di comunicare, di scriversi dopo le fitte giornate che viviamo… (ehmmmm….)

Diciamo che tutti/e si è sui social, più per vedere cosa fanno le altre persone, quelle che conosciamo, per farci un bel pò di fatti suoi…

Personalmente mi piacerebbe che mi scriveste!

Sarebbe una forma diversa di comunicazione e una maniera di far vedere che in qualche modo ci tenete a me… Ora non dico che dobbiate per forza scrivermi di proprio pugno (una vera e propria lettera…) ma sarebbe bellissimo mi scriveste una e-mail o un commento o semplicemente provaste a mettervi in contatto con me!

Che lo facciate o no… grazie lo stesso per avermi letto… (ma pensate a quando anzichè leggere… scrivevamo le lettere…) … e poi resta immutato il piacere di vedere che qualcuno ti scrive e il desiderio di rispondere…

Buona vita bella gente e comunque, e sempre, grazie a voi….

Lasciami la tua opinione :)