Troppo tardi

blair-bush_2777052b…già troppo tardi ora! Lo dicevo tempo fa e anche in questo caso il tempo e la storia mi danno amaramente ragione…
Quando nutrivo forti dubbi che fosse tutto così chiaro e che dietro alle scoperte che autorizzavano di fatto un nuovo conflitto degli alleati in Iraq…non mi sbagliavo… Troppo tardi…
Quanti sono i morti che gridano giustizia, quanti giovani sono morti in nome di una giustizia che giusta non è… Quanti sono coloro che si sono piazzati davanti alle televisioni di tutto il mondo per osservare gli attacchi aerei notturni, per la prima volta in tv…
Quanti coloro che si sono arricchiti con i vari intrallazzi e hanno preso per il culo tutti quanti noi? Troppo tardi!
Le speculazioni (l’altalena del prezzo del greggio), il costo dei vari Paesi a spalleggiare una guerra che

non era da combattere.. Quanti i civili, i bambini, le case distrutte, le vite spezzate da ambo i fronti? Troppo tardi!
E quando un noto regista americano ebbe il coraggio di dire che forse tutto così chiaro non era? Tutti a dargli addosso, a screditarlo… In realtà bisognerebbe dargli ragione e invece? Omertà totale e assoluta…

statua_Saddam.jpg_1823453992La diretta della cattura del “mostro” Saddam Hussein, la sua condanna prima da simbolo di un Paese sottomesso alle sue violenze, poi da quelle dei suoi liberatori che ancora oggi continuano imperterriti a battersi per una guerra che non è la loro! Troppo tardi!
Era importante estirpare il losco figuro che aveva ridotto alla povertà la sua popolazione… poi veniamo a scoprire che indubbiamente non era uno stinco di santo ma che  condannarlo sono stati coloro con cui molti anni prima trattava…
Si dice che il fine giustifica i mezzi, ma è davvero così? A che prezzo poi? Il sangue innocente versato in nome di ideali traditi, di quella libertà garantista della verità assoluta (dimostratasi degna degli episodi partoriti dallo scrittore Collodi quando aveva pensato a Pinocchio…)
Quanto credito hanno ancora davanti ai vostri occhi coloro che indirettamente vi hanno fatto pagare una guerra senza senso? Quanti soldi vi hanno rubato? Quanta preoccupazione hanno creato in voi e nei vostri cari sul futuro di un mondo che è stato catapultato nell’epoca del grande esodo e degli attentati?

Pensateci bene! Saremmo ridotti così se le cose fossero andate in maniera diversa? Ci troveremmo a discutere sull’accogliere o meno profughi? A temere se una persona di colore diverso dal nostro ci passa vicino? Se parlano stretti la loro lingua come si fa in certi luoghi della nostra Italia (perchè unico idioma conosciuto?) Troppo tardi!

Allora prima che sia realmente troppo tardi (ancora una volta di troppo…) bene sarebbe che questi personaggi finissero davanti alla Corte dell’Aja per essere giudicati sulle loro ignobili bugie e le relative conseguenze economiche e di vite perse…

Non possono rimanere impuniti e godere ancora del massimo rispetto istituzionale e internazionale. Viviamo in un Mondo in cui tutto ciò avviene mentre nella totale indifferenza ci sono ancora bambini innocenti e persone che muoiono in nome di quella pseudo libertà che realmente liberi non lo ha mai visti… Troppo tardi. Ancora una volta troppo tardi!

L’augurio è che fra la finale dell’Europeo, fra il Tour de France, i mille appuntamenti, le vacanze, la crisi, le banche, gli egoismi di vario genere, tipo e livello, ci sia del tempo per rendersi conto di quanto ci sta accadendo e magari riusciamo anche a indignarci per tutto ciò!

Speriamo solo che come al solito non sia… bhè dai lo avete capito!

Buona vita e buon tutto (specie in libertà)…

Lasciami la tua opinione :)