Vita o morte?

Dico…stiamo scherzando vero?

No! Assolutamente no, sfortunatamente è tutto reale, maledettamente vero.

Alla domanda posta sul social network Instagram, da parte di una sedicenne,  “E’ molto importante. Aiutami a scegliere D/L” dove D/L stava per Morte/Vita, l’esito della risposta è risultata fatale per la giovane.

Il 69% degli intervistati avrebbe scelto ‘D’, spingendo così la giovane a farla finita.

La 16 enne è stata quindi trovata senza vita in strada dal fratello. Risulta che si sarebbe lanciata dal terzo piano della palazzina in cui viveva.

Adesso per coloro che hanno votato per la morte potrebbero esserci ripercussioni per quanto accaduto.

Secondo le leggi locali, potrebbero essere perseguiti per istigazione al suicidio, che in Malaysia è punibile con la morte quando riguarda un minore.

La notizia è stata riportata da agenzie di stampa e da telegiornali.

Mi chiedo: cosa aspettiamo a parlare con i ragazzi?

Cosa ha la forza di distrarci così tanto dai giovani che ci circondano e che a noi paiono come assenti mentre in realtà hanno semplicemente bisogno di farsi sentire, di parlare, di essere considerati e di avere i loro spazi?

Queste cose avvengono perchè siamo presi da mille cose e ci dimentichiamo di dare importanza a ciò che merita realmente e maggiormente il nostro tempo e le nostre energie…

Altro che popolo di stressati… Siamo un popolo di fragili, di indecisi, di dipendenti da social e dei giudizi e delle opinioni altrui, per le quali siamo disposti a compiere gesti che vanno ben oltre a un pollice verso…

La cosa più spiazzante è che questi giudizi riescono a influire a tal punto, specie nelle vite provate, sensibili e/o in animi sensibili e in difficoltà, da trasformarsi in tragedie e in questioni ben più grandi e gravi rispetto a quello che in realtà sono…

Sarebbe bene parlarne… Seriamente… Rifletterci e trovare quel tempo, recuperarlo piuttosto rinunciando ad altro… ma senza dimenticarsi del valore assoluto della vita…

Lasciami la tua opinione :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: