Da tempo non partecipavo più a d un evento “live” , in diretta, per le emittenti per cui lavoro.

In occasione di un evento a sfondo benefico e di solidarietà, mi è stato chiesto di partecipare.

Il tutto si è svolto nella piazza principale della città di Aosta, dove, sopa un palco attrezzato, è stata realizzata una postazione radiofonica, posizionata proprio dietro gli artisti che dal primo pomeriggio si sono avvicendati nell’intrattenere il numeroso pubblico presente.

La presenza del Sole aveva, per alcune ore, mitigato la temperatura della giornata che si è adeguata ai periodi invernali, più che a quelli autunnali nei quali siamo.

A “scaldare” gli animi e il cuore delle persone che hanno nel tempo raggiunto la piazza, ci hanno pensato i diversi gruppi di artisti che si sono avvicendati sino a tarda sera.

Lo spettacolo ha avuto inizio con il coro “Alì Alì” (qui il link al sito), verso le ore 15.

A seguire ci sono stati diversi gruppi fra cui: gli “Hospitalieri” a cui hanno fatto seguito i “Minimo Vitale” (qui il link), poi è stato il turno dei “Five Copper Clamps” per terminare poi con il gruppo degli “Orage” (qui il link).

Indubbiamente una particolare esperienza che ha visto il connubio fra radio e palco con momenti in comune, di spettacolo in contemporanea, e altri distinti sia fra la piazza che alla radio.

Tutto a sfondo benefico e al fine di dare una mano alle associazioni che hanno richiesto aiuto agli organizzatori dell’evento.

Una esperienza bella e particolare, a cui ho avuto il piacere di partecipare (nonostante le temperature verso sera erano divenute davvero difficili da tollerare…)

Una nuova occasione per restare insieme e fare del bene.

Un nuovo evento fra i tanti a cui ho avuto l’onore di partecipare.