Realizzato con Amore in 🇮🇹 | Online since 1992 !

Tag: considerazioni

Tu quanto vali?

Tu quanto vali?

Diario, Vita
“Perchè tu vali!” E’ questo il motto di una pubblicità di sicuro effetto… ma quanto ci crediamo realmente? Sappiamo dare un reale valore a noi come persone?Non mi riferisco al numero di likes che si riceve su un post o ai commenti che si attirano in casi di polemiche pilotate o di discussioni d facile presa… Mi riferisco proprio a noi come persone… Riusciamo a dare un peso reale, un valore tangibile alla nostra persona, a quello che siamo, a quello che trasmettiamo o che comunichiamo agli altri? Bhè, sarà il periodo, ma a essere onesto, personalmente, per quel che mi riguarda, credo di essere abbastanza svalutato e di valere ben poco… Mi accorgo che passa una immagine di me che nemmeno a me piace poi così tanto sinceramente… Nel cercare di analizzare la cosa ho cercato anch...

Quanti rimpianti hai?

Diario
Alla domanda “quanti rimpianti hai?” credo di poter rispondere parecchi, senza stare a quantificarli. Nel corso della vita, specie quando si acquisisce una certa coscienza e le candeline aumentano al punto che si preferiscono quelle numeriche al metterne una per ogni anno, i rimpianti si fanno avanti… Se ci si prende del tempo a guardarsi indietro, si finisce nella morsa che comprende rimpianti e rimorsi. In pratica il rimorso è un pentimento per qualcosa che in passato si è fatto o detto e che invece non avremmo mai voluto fare o dire. Al contrario, il rimpianto è una forma di dispiacere per non aver potuto (o voluto) fare o dire qualcosa. Posso serenamente dire di aver vissuto tante cose, molte altre mi mancano… alcune sono sicuramente banali e stupide, altre invece per null...

Assorbenti

Vari
Per la categoria cose d(i)a uomini affrontiamo il tema assorbenti… Per anni erano sconosciuti, ora , in maniera più mirata, sbarcano in televisione e in modalità strana… A dirla tutta, in realtà, per anni, l’immaginario generale ma in particolar modo maschile, si è affezionato all’idea del motto “[nome del prodotto]… e vai” oppure all’immagine che puntualmente a cena o a pranzo compariva della ragazza che, sprezzante del pericolo, si buttava da un’aereo in quota e scendeva con un paracadute… Sfuggiva il paragone e il nesso con “le ali” e il periodo del ciclo femminile… Per non essere da meno si sono poi uniti, per un dato periodo, gli assorbenti femminili a quelli dei bambini in una specie di gara fra quelli che in particolari situazioni avevano maggior possibilità di assorbir...

La nera Signora

Diario
In questi ultimi anni, la Signora Morte, più volte ha fatto sentire il suo passaggio, colpendo da vicino, vicinissimo, affetti cari, carissimi. E’ incredibile quanto, quando una persona scompare, vengano attivati immediatamente, quasi automaticamente, una serie di comportamenti anche discordanti fra di loro… Per alcune persone, chi non c’è più, viene immolato come una persona santa, meritevole di ogni buona parola, mentre per altre scatta l’occasione, di cattivo gusto e di poco buon senso, di scaricare una valanga di parole, non solo di dubbio gusto ma spesso inopportune e stupidamente inutili… In realtà occorre pensare sempre a chi resta, a chi sa e deve soppesare e avere a che fare con quelle parole… parole che farebbero gridare di rabbia e di dolore tutto ciò che si vorrebbe d...