Realizzato con Amore in 🇮🇹 | Online since 1992 !

Tag: riflessioni

ARGENTOVIVO

ARGENTOVIVO

Recensioni
Vi prego. Ve lo chiedo come favore personale. Prendetevi 5 minuti della vostra vita. Fermatevi per 5 minuti. Concedetevi un ascolto completo di questa canzone. Leggetene il testo, seguitelo con la canzone. Riascoltatela e poi ascoltatela ancora. Appartiene a tre anni fa, eppure come era bella allora, ancor di più è bella e acquista significato in questi tempi, giorni. Più mi guardo attorno e più ci riconosco le nuove generazioni e in parte anche porzioni della nostra. Un testo tanto forte quanto schietto, senza fronzoli, chiaro e lampante. Il video è adeguato alla canzone e si sposa fantasticamente e genialmente alla canzone interpretata da tre artisti tanto diversi quanto complementari fra di loro. Daniele Silvestri – Argentovivo (feat. Rancore & Manuel ...

2023

Diario, Vita
Inizia un nuovo anno. Cominciato in buonissima compagnia. Tante le speranze, molte le paure, diverse le incertezze e i propositi che si affacciano ogni anno in queste ore. Quest'anno, a Dio piacendo, saranno 50 ma nonostante tutto spero di non cadere nella trappola, sin qui sapientemente e abilmente glissata, dei bilanci. Di propositi ne ho parecchi... Iniziare a pensare anzi tutto a stare meglio sia di corpo che con me stesso e le altre persone. Meno diplomazia, più genuinità. Avverto le persone che avranno a che fare con me e con cui mi interfaccerò in questo anno, che sarò, forse, ancor meno gradevole ma più "Marco" che mai (tanto nel bene quanto nel male). In questi ultimi mesi ho scoperto lati del mio cuore e della mia testa che non mi ricordavo. Ho avuto u...

Tu quanto vali?

Diario, Vita
“Perchè tu vali!” E’ questo il motto di una pubblicità di sicuro effetto… ma quanto ci crediamo realmente? Sappiamo dare un reale valore a noi come persone?Non mi riferisco al numero di likes che si riceve su un post o ai commenti che si attirano in casi di polemiche pilotate o di discussioni d facile presa… Mi riferisco proprio a noi come persone… Riusciamo a dare un peso reale, un valore tangibile alla nostra persona, a quello che siamo, a quello che trasmettiamo o che comunichiamo agli altri? Bhè, sarà il periodo, ma a essere onesto, personalmente, per quel che mi riguarda, credo di essere abbastanza svalutato e di valere ben poco… Mi accorgo che passa una immagine di me che nemmeno a me piace poi così tanto sinceramente… Nel cercare di analizzare la cosa ho cercato anch...

Quanti rimpianti hai?

Diario
Alla domanda “quanti rimpianti hai?” credo di poter rispondere parecchi, senza stare a quantificarli. Nel corso della vita, specie quando si acquisisce una certa coscienza e le candeline aumentano al punto che si preferiscono quelle numeriche al metterne una per ogni anno, i rimpianti si fanno avanti… Se ci si prende del tempo a guardarsi indietro, si finisce nella morsa che comprende rimpianti e rimorsi. In pratica il rimorso è un pentimento per qualcosa che in passato si è fatto o detto e che invece non avremmo mai voluto fare o dire. Al contrario, il rimpianto è una forma di dispiacere per non aver potuto (o voluto) fare o dire qualcosa. Posso serenamente dire di aver vissuto tante cose, molte altre mi mancano… alcune sono sicuramente banali e stupide, altre invece per null...

La nera Signora

Diario
In questi ultimi anni, la Signora Morte, più volte ha fatto sentire il suo passaggio, colpendo da vicino, vicinissimo, affetti cari, carissimi. E’ incredibile quanto, quando una persona scompare, vengano attivati immediatamente, quasi automaticamente, una serie di comportamenti anche discordanti fra di loro… Per alcune persone, chi non c’è più, viene immolato come una persona santa, meritevole di ogni buona parola, mentre per altre scatta l’occasione, di cattivo gusto e di poco buon senso, di scaricare una valanga di parole, non solo di dubbio gusto ma spesso inopportune e stupidamente inutili… In realtà occorre pensare sempre a chi resta, a chi sa e deve soppesare e avere a che fare con quelle parole… parole che farebbero gridare di rabbia e di dolore tutto ciò che si vorrebbe d...

Come esuli pensieri

Diario, Vari
In questi giorni basta sollevare lo sguardo… I pensieri si librano in volo come gli uccelli migratori che fanno la conta di loro per raggrupparsi, organizzarsi e partire per il lungo esodo. L’estate è finita, nonostante le ultime giornate ancora calde. L’autunno si presenta alle porte, si deposita sui parabrezza con la brina mattutina e la frescura dell’aria fina. I colori del mattino dipingono il cielo come una tela di un sapiente pittore che dopo ore si ripete all’inverso ogni volta che la notte si avvicina e con sapienza e pazienza avvolge tutto ciò che incontra… I bambini al mattino, fra zaini, cartelle e grembiulini, fra sorrisi scherzi e pianti, si avvicinano alle scuole… chi con voglia, chi con noia e amarezza, chi con desiderio di imparare e conoscere. Sono giorni d...

Tempo che passa

Diario, Vita
Il tempo passa e non torna indietro. Da piccolo il tempo sembra eterno, non trascorrere mai e vorresti che fosse più veloce. Da ragazzini si inizia a sognare e ti scoccia quando tutti, persino a scuola, ti chiedono cosa tu voglia fare da grande. (Quando nemmeno tu ancora lo sai e continui a sognare...) Da adulti si ha una maggior contezza del tempo e via via che questo passa si prende coscienza di quanto sia importante spenderlo al meglio. Mano a mano che le candeline aumentano, se si ha la fortuna di vederle aumentare, si diventa avari del tempo. Si vorrebbe averne di più mentre la vita da frenetica diventa necessariamente più lenta. Quando si diventa anziani ecco che il tempo diventa un compagno sfacciato quanto nuovamente lungo... Si torna a fare i riposino come da...

Com’esuli pensieri

Diario, Vari
Oggi, portando a passeggio il cane, mi sono accorto di una silenziosa assenza. Mi mancava il cinguettio dei volatili che nel periodo primaverile estivo, rallegrano, con il loro canto, l'ambiente. Forse per le basse temperature, nemmeno i corvi hanno osato uscire stamane. Mi é tornata così in mente la poesia del "vespro migrat..." La riporto con piacere e un pizzico di nostalgia per quel periodo in cui mi é stato messo come compito l'obbligo di impararla a memoria. Sono passati diversi anni da allora, tanto nel bene quanto nel male... eppure me la ricordo ancora... Giusuè Carducci - San Martino La nebbia agli irti collipiovigginando sale,e sotto il maestraleurla e biancheggia il mar; ma per le vie del borgodal ribollir de' tiniva l'aspro odor dei vinil'ani...

Tienimi la mano

Diario, Vari
"...stammi più vicino e tienimi la mano..." così Fabio Concato in una sua canzone. In quante occasioni compiamo questo gesto?Tantissime! Da bambini, quando ancora claudicanti, ci tengono per mano per evitare di schiantarsi per terra..., quando si stà stretti per paura di perdersi nella massa di persone, quando ci si accompagna in un gesto di affetto e di vicinanza, quando si è innamorati passeggiando insieme, quando si sta vicino a una persona ammalata, quando si vuole dare coraggio, quando si vuole dare aiuto, in situazioni di pericolo ci si tiene per mano, quando da piccoli si fa il girotondo, quando a messa ci si scambia un gesto di pace, quando si vuole accompagnare nell'ultimo viaggio una persona, quando si vuole infondere coraggio, quando si ha il piacere di dimostrare af...

Parole dette per bene che possono far male

Diario, Vita
Vi rendo partecipi di una scelta, la mia personale, di uscire dalla messa anzitempo in quanto in disaccordo su una tematica presentata verso il termine della funzione. Preciso a priori che il mio è un pensiero personale, condivisibile o meno, giudicabile, criticabile ma pur sempre un mio pensiero che resta al momento in cui lo scrivo una presa di posizione che in futuro potrei cambiare, come nel tempo è avvenuto per altre, ma che per esperienza e per emozioni vissute non può che essere diversa... Mettetevi comodi e pazienti perchè ci sarà da leggere e riflettere... quindi siete ancora in tempo per cambiare pagina... meglio qualcosa di meno impegnativo e più divertente! Quando vado a messa lo faccio per il piacere di farlo, oltre che per ciò che credo, pur non essendo un ferve...