Ve lo chiedo perché il tempo vola! Eccome se vola!

In men che non si dica siamo arrivati, per il calendario, a maggio.

In realtà sembra una primavera in ritardo. Le temperature, al momento, fanno pensare più ai mesi di marzo che a maggio.

Le tanto attese pioggie arrivano ma lo fanno in maniera condensata e in alcune zone della nostra bella Italia arrecano più danni che benefici.

Alcuni ragionamenti e riflessioni andrebbero fatte in tal senso, magari fermandosi e guardando il micro macro mondo intorno a noi.

Le stagioni della vita seguono a che quelle del cuore, dicono.

Un turbinio di continue emozioni e sentimenti si alternano come una frenetica corsa in montagne russe variabili.

Nel mentre si sopravvive agli eventi, come amo dire io a chi mi chiede “come va?”.

Non si capisce mai se sia più una domanda dettata dell’educazione e dalle circostanze, piuttosto che un reale interesse sul nostro stato.

In ogni caso, fa comunque piacere riceverla e poi sta a noi scegliere come rispondere in base a chi ci pone la domanda. (E al suo possibile reale interesse…)

Nel mentre siamo entrati nel mese di maggio…

In attesa che le rose sbocciano, vi auguro una buona prosecuzione nella speranza di trovarci presto!

Di fm-web

Scopri di più da FMTECH

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading