Scrivi una lettera a te stesso a 100 anni.

Caro Marco del futuro,


Ti scrivo da un’epoca lontana, il 1973. Un anno pieno di fermenti e cambiamenti, mentre il mondo si riassestava dopo le turbolenze degli anni ’60. La Guerra Fredda è ancora in corso, ma la distensione tra Stati Uniti e Unione Sovietica inizia a far sperare in un futuro più pacifico. In Italia, il boom economico è in declino e le prime avvisaglie di una crisi petrolifera si fanno sentire.

Mentre io scrivo, tu, Marco del futuro, sei nel 2073. Un secolo è passato, e chissà come sarà il mondo in cui vivi. Immagino città avveniristiche, piene di grattacieli luccicanti e veicoli volanti. Forse la colonizzazione spaziale è diventata realtà e Marte è ormai una seconda casa per l’umanità. Chissà quali progressi avverranno in medicina, tecnologia e comunicazione.

Ma non è solo il futuro che mi incuriosisce. Voglio sapere anche cosa è successo nel tempo che intercorre tra il mio 1973 e il tuo 2073. Quali guerre sono state combattute? Quali scoperte scientifiche hanno cambiato il corso della storia? Quali nuove forme d’arte e di cultura sono nate?

Eventi salienti del 20° secolo:

1989: Caduta del Muro di Berlino e crollo dell’Unione Sovietica
1990: Fine della Guerra Fredda
2000: Boom di internet e delle nuove tecnologie
2001: Attentati terroristici dell’11 settembre
2008: Crisi economica globale
2015: Accordo di Parigi sul Clima

Eventi salienti del 21° secolo:

2020: Pandemia di COVID-19
2023: Guerra in Ucraina
2040: Inizio della colonizzazione di Marte
2050: Sviluppo di intelligenza artificiale superintelligente
2073: ???

Ipotesi per il futuro:

Aumento dell’automazione e della robotica
Sviluppo di nuove tecnologie di comunicazione e di trasporto
Maggiore attenzione alla sostenibilità ambientale
Crescita della popolazione mondiale e migrazioni
Nuove sfide geopolitiche e conflitti

Spero che tu, Marco del futuro, abbia vissuto una vita felice e ricca di soddisfazioni. Spero che tu abbia realizzato i tuoi sogni e che abbia contribuito a rendere il mondo un posto migliore. Spero che tu abbia trovato l’amore e che abbia costruito una famiglia felice.

Mentre immagino il tuo futuro, non posso non pensare al mio presente. Sono ancora giovane e pieno di speranze. Ho tanti sogni da realizzare e tante cose da imparare. So che la vita non sarà sempre facile, ma sono pronto ad affrontare le sfide che mi aspettano.

Caro Marco del futuro, ti auguro di vivere in un mondo migliore del mio. Un mondo di pace, di giustizia e di prosperità. Un mondo in cui tutti gli esseri umani possano vivere in armonia con la natura.

Con affetto,

Il tuo Marco del 1973

P.S.

Spero che tu ti prenda cura del nostro pianeta. La Terra è la nostra casa e dobbiamo proteggerla. Spero che tu abbia trovato un modo per risolvere il problema del cambiamento climatico e che tu stia vivendo in un ambiente sano e sostenibile.

P.P.S.

Mi piacerebbe sapere se hai mai avuto la possibilità di viaggiare nel tempo. Se sì, spero che tu sia venuto a trovarmi nel 1973. Mi piacerebbe conoscere te stesso e parlare del futuro.

Di fm-web

Scopri di più da FMTECH

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading